• Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • Gigli
  • Ti porto orto
  • Clinica dentale s.stefano
  • Banca Macerata
  • Benefisio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • CPL
  • Teatro
  • Future consulting
  • Pacha mama
  • Valverde
  • Stacchiotti
  • BCC Surroga
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

PORTONOVO - Il 2017 si apre con una bella notizia per l’Associazione “Italia Nostra Onlus” che si vede riaffidata la valorizzazione e la fruizione pubblica della Chiesa di S. Maria di Portonovo, in Ancona, questa volta ai sensi dell'art. 112 comma 9 del D.Lgs. n. 42/2004 Italia Nostra Onlus ha infatti partecipato al bando pubblico nazionale indetto dal Ministero per i Beni e delle Attività Culturali ed il Turismo (Mibact) ed è stata prescelta, rispetto ad altre proposte concorrenti, per la “maggiore offerta di orario di apertura e la migliore articolazione dell'offerta progettuale ed eventi straordinari.
La durata della convenzione che si andrà a sottoscrivere sarà di cinque anni.
Per la associazione si tratta di un gradito ritorno dopo che per almeno 15 anni la sezione, prima con la “Portonovo srl” e poi con il Comune di Ancona, ha promosso la valorizzazione e fruizione pubblica della Chiesa romanica dell’anno Mille, garantendo in primo luogo la sua apertura gratuita a decine di migliaia di visitatori e poi realizzando visite guidate per le scuole e per tutti coloro che lo hanno richiesto.
Il progetto vincitore del bando vede la collaborazione con Italia Nostra della l’Associazione Musicale “Zona Musica” per la realizzazione di attività orientate a valorizzare il bene storico culturale con l’utilizzo anche della attrazione della attività concertistica e musicale.
A breve, non appena stipulata la convenzione, sarà fornita notizia sulla riapertura al pubblico dell’importantissimo sito monumentale.
Si ringrazia la Commissione regionale per il patrimonio culturale delle Marche del Mibact per l’attenzione riservata alla nostra proposta.

SMINP

Commenti