Archivio News

Pubblicato Mercoledì, 09 Giugno 2010 11:26 Visite: 927
Stampa

Di Luciano Latini, U. O. Oncologia ospedale Macerata

4976f11444474_zoomVenerdì 11 giugno alle ore 14.30 si aprirà al Teatro Persiani di Recanati il secondo convegno 2010 “l'Uomo Oltre”, viaggio attraverso le emozioni del malato oncologico, organizzato dal reparto di Oncologia dell'ospedale di Macerata in collaborazione con il Comune di Recanati  e il Gruppo Instabile di Teatro.
I temi affrontati saranno introdotti da brevi sintesi da films e da teatralità.
Il congresso di quest’anno è stato in parte ispirato dal cinema, quindi si parlerà di cancro e di cinema. Il cinema come strumento di aiuto nell’indagine della malattia in quanto raccoglie e riproduce la nostra esperienza, distillando, attraverso il racconto emotivo. La componente più sottile del nostro vivere quotidiano: dell’anima.

La narrazione cinematografica è capace, infatti, di unire molteplici aspetti della cura oncologica sintetizzandoli lungo il trascorso di un’unica esperienza, affronteremo temi emozionanti come l’amore, l’amicizia, i bambini malati, la solitudine, la sofferenza, il sesto senso e come recuperare le emozioni (nella foto il dott. Latini).luciano-latini

Anche quest’anno il congresso, come non mai pieno di sfaccettature, è pronto ancora una volta a scommettere sull’interesse dei non medici, delle persone che sono malate, lo sono state o sono parenti dei pazienti, oppure semplicemente interessate a tutto quello che va al di là dell’aspetto squisitamente scientifico del tumore.

Sarà particolarmente apprezzata la presenza all’evento di tutti i cittadini, i quali, nel caso vogliano sentirsi parte integrante nell’organizzazione di questo appuntamento, potrebbero allestire piccole postazioni con prodotti tipici del territorio realizzate con le proprie mani, lungo il  percorso che dal Teatro Persiani condurrà poi gli ospiti, i relatori e partecipanti al congresso, alla visita conclusiva al Colle dell’Infinito, passando per la Torre del Passero Solitario, la passeggiata leopardiana, etc..