• Lunaria 2017
  • Il mondo delle fiabe
  • Benefisio
  • Gigli opera
  • Extra
  • Unipol
  • Victoria
  • Banca Macerata
  • Clinica dentale s.stefano
  • Ti porto orto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • Palio
  • Potentia
  • Insinnia
  • 1
  • 2
  • 3

RECANATI - In fase di definizione il progetto di consolidamento e recupero del Colle dell'Infinito. Oggi in città i 16997898 10212212337373226 4675106376378023508 nvertici del Fondo Ambientale Italiano e l'architetto Pejrone, esperto di giardini e parchi che ha lavorato in tutto il mondo, il curatore dei giardini di Papa Benedetto e Papa Francesco.

Sarà lui a progettare la sistemazione dell'orto del Santo Stefano, il vero luogo dal quale si affacciava Giacomo Leopardi a rimirare l’Infinito.

Inoltre l'architetto Pejrone darà indicazioni all'Università Politecnica delle Marche per la rigenerazione di tutto il parco. Il professionista fornirà la sua opera a titolo gratuito.

In cima al Colle insieme a Peirone, uno dei maggiori paesaggisti a livello europeo, il sindaco Fiordomo, l'assessore Soccio, il dirigente dell'UTC, Paduano, la familgia Leopardi rappresentata da Vanni ed Olimpia, e per il FAI il vice presidente nazionale esecutivo, Magnifico, accompagnato dal direttore generale Maramai e dalla presidente FAI Marche, Stipa. Con loro il presidente del CNSL, Corvatta.

“Con il Fai stringiamo un rapporto di collaborazione pluriennale per la valorizzazione del Colle dell'Infinito con progetti culturali, didattici e turistici”, commenta il sindaco Fiordomo.

Per il recupero fruitivo e il consolidamento a disposizione 6 milioni di euro ma anche il FAI farà la sua parte avviando una sottoscrizione nazionale.

Per Pejtore l'intervento che curerà direttamente sull'ex orto in cui insite il vero Colle sarà di un recupero semplice, modesto e tranquillo per far risaltare la "religiosità" del luogo.

Altri suggerimenti, in qualità in questo caso di supervisiore,  sono venuti poi per tutta la parte circostante ed esterna (piantumazioni, essense, panchine ed illuminazione) in modo da omogeneizzare i due interventi.

L'accesso ideale all'Orto delle Monache, al cui interno è racchiusa la vera sommità del Colle, avverrà, secondo l’accordo raggiunto, attraverso il viale che conduce al Centro Studi in modo da consentire al pubblico di accedervi percorrendo lo stesso viottolo che usava un tempo il Poeta.

La biglietteria con un biglietto d’ingresso simbolico al percorso del FAI è stata individuata nei locali del CNSL dove sarà risistemato il Museo il cui percorso culturale didattico di avvicianmento sarà gestito dal FAI e creato un punto informativo e di accoglienza.

L'8 marzo il comune di Recanati sarà al MIBAC per la presentazione del progetto d'assieme di recupero e consolidamento del Colle dell'Infinito.

Lo scenografo Dante Ferretti invece proseguirà nel suo progetto "Cosmogonia" con la iGuzzini.

16997806 10210580269617178 4643242587901925953 n

Commenti