• Banca Macerata
  • Clinica dentale s.stefano
  • Il mondo delle fiabe
  • Ircer vende
  • Gigli opera
  • Unipol
  • Victoria
  • Extra
  • Benefisio
  • Ti porto orto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • Palio
  • Potentia
  • 1
  • 2

Nota del Comune

RECANATI – La città protagonista al Salone Internazionale del Libro di Torino con due appuntamenti. Oggi sarà presente nello spazio della Regione Marche con la pubblicazione "Ripartire dalla Bellezza" dal MaMa a salone libro#ilfuturononcrolla: patrimonio culturale e paesaggio per ricostruire dopo il terremoto, edito da Hacca, con un intervento dell'Assessore alle Culture Rita Soccio. "Il mio contributo a questo progetto di resilienza, è frutto della giornata Lubec (rete delle città della cultura) che si è svolta lo scorso marzo a Recanati con l'obiettivo di dare una risposta concreta alle popolazioni colpite dal sisma, attraverso una riflessione nazionale sull'importanza del patrimonio culturale, come identità indissolubile di una comunità" afferma L'Assessore Soccio. Gli altri autori del libro sono Gabriele Barucca, Alessio Cavicchi, Flavio Corradini, Luca Maria Cristini, Alessandro Delpriori, Tomaso Montanari, Stefania Monteverde, Antonella Nonnis, Paolo Piacentini, Claudia Palmarucci, Silvia Sorana, Giulia Spina e Lucia Tancredi. Il secondo appuntamento recanatese al Salone del Libro è per domenica 21 con l'incontro "Dal Festival alla Città", organizzato dal Centro per il Libro e la Lettura del MIBACT, per parlare del rapporto tra città, comunità e lettura a partire dal progetto "La Città che legge". Recanati, che è stata selezionata quest'anno come "Città che Legge" parteciperà ai lavori con l'Assessore Soccio. Grande soddisfazione per la partecipazione cittadina a questo importante appuntamento nazionale sull'editoria e la lettura è espressa dal Sindaco Francesco Fiordomo. "Questa presenza a Torino conferma e riconosce la crescita della nostra città in numeri e qualità delle iniziative confermando la sua naturale vocazione culturale" dichiara il primo cittadino di Recanati.

 

Commenti