• BCC
  • Banca Macerata
  • Clinica dentale s.stefano
  • Extra
  • Ti porto orto
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • Gigli opera
  • Victoria
  • Benefisio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • Porto 1
  • 1

PORTO RECANATI – Il bando di gara per l’assegnazione della prima tranche dei lavori è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Importo complessivo lavori: € 11.956.443,64.mares6

Il termine di presentazione delle domande il 6/2/2017 e l’apertura delle offerte il 9/2/2017.

Tra l’aggiudicazione e le verifiche passerà ancora del tempo e l’obiettivo di chiudere entro il 2017 i cantieri forse non proprio fattibile se si considera la necessità di sospendere i lavori durante la stagione balneare.

Sarà quindi importante verificare la cronotabella dei lavori.

Nei giorni scorsi il Provveditorato Regionale alle Opere Pubbliche di Firenze aveva esaminato e dato parere favorevole al progetto esecutivo dell’intervento di difesa della costa dalla foce del fiume Potenza al fosso Pilocco, cioè un tratto di costa di tre chilometri di lunghezza.

La seduta era stata presieduta dal provveditore, architetto Maria Lucia Conti. L’intervento prevede la realizzazione di ventinove scogliere per un totale di 400.000 mc di scogli. Si farà, naturalmente, anche il previsto ripascimento al Lido delle Nazioni per un totale di 100.000 mc di materiale sabbioso.

Stabilite in via definitiva le somme stanziate per l'intera copertura finanziaria dell'opera, stimata in 15,26 milioni di euro e cofinanziata per 4,21 milioni di euro dal commissario straordinario per il rischio idrogeologico., per 4 milioni di euro da Rete Ferroviaria (tratta Bologna - Lecce), per 4 milioni di euro dal Ministero delle infrastrutture e per 3,05 milioni di euro dalla Regione con fondi europei. L'opera per grandezza di intervento e investimento complessivo non ha eguali nell'intero tratto della costa marchigiana.

L’intervento, occorre precisare, prevede la realizzazione di scogliere emerse e ripascimenti a difesa dell’abitato a sud di Porto Recanati e di un tratto della linea ferroviaria Bologna-Lecce da K. FERR 233,1 a km FERR 236,3

Per leggere il bando, clicca sull’immagine

 

Commenti