• Banca Macerata
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • BCC Conto Giovani
  • Ti porto orto
  • Musicultura Savoretti
  • Victoria
  • Extra
  • Magagnini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

PORTO RECANATI – Doveva essere la festa per “battezzare” la nuova auto appena arrivata e invece per poco la festicciola non si è tramutata in tragedia per lo scoppio sul tavolo di una bottiglia di spumante che era stata sbattuta dall’alto verso il basso con forza da uno dei presenti.

botella rota 1E stamattina proprio il protagonista, in un supermercato della zona, chiedendo spiegazioni ai commessi ha fatto emergere il fatto.

Tutto accaduto verso le 22 di sabato scorso in un’abitazione nelle nuove lottizzazioni sulla collina porto recanatese, zona Santa Maria de Mattias.

Tre famigliole riunite a cena, la scusa la fiammante nuova auto arrivata insieme alla seconda gravidanza della padrona di casa.

Tutti gli ingredienti per una festicciola e con dei bambini a metterci di proprio.

Due di questi hanno preso a giocare con insistenza con una bottiglia di spumante (di marca), più volte tolta loro dalle mani.

Ad un certo punto il padrone di casa ha preso dai piccoli,due cuginetti di 8 anni, la bottiglia per l'ennesima volta, e con fare severo ed arrabbiato, l’ha sbattuta su un angolo del tavolo, vicino a due bimbi che guardavano.

Mal gliene incolse.

In mano gli è rimasto il collo della bottiglia: la parte inferiore è scoppiata. Per fortuna i bambini sono stati raggiunti solo dagli schizzi di spumante (per uno necessario del collirio) e i grossi pezzi di vetro sono volati più verso il centro tavolo che verso l’esterno dov’erano i due bimbi con le loto teste al bordo tavolo.

Secondo chi ha venduto la bottiglia, questa doveva essersi incrinata prima, ed il colpo inferto con forza, insieme ad essere stata troppo agitata prima, ha fatto il resto.

Commenti