• Victoria
  • Clinica dentale s.stefano
  • Banca Macerata
  • Ti porto orto
  • Benefisio
  • Ircer vende
  • Unipol
  • Extra
  • Il mondo delle fiabe
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • ProLoco Porto potenza
  • Potentia
  • Notte vintage
  • BCC Surroga
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Nota di Massimo Montali, segretario cittadino PD

PORTO RECANATI - Non possiamo che accogliere con soddisfazione l’esito positivo del finanziamento di 1,4 milioni per l’area Hotel House, richiesto dal commissario Passerotti, e naturalmente ringraziamo l’on. Irene Manzi a cui abbiamo chiesto di seguire con scrupolo l’iter della richiesta.

283323 0140206 ahotelhouseIl PD segue con attenzione le necessità della città, e profonde impegno perseguendo le vie che portano alla risoluzione dei problemi, quindi ringraziamo anche l’ass. regionale Sciapichetti che ha dato una risposta concreta alla difesa costiera nell’area sud, e dove anche in quel caso il PD porto recanatese ha costantemente insistito presso la regione per la sollecitazione dei lavori insieme all’associazione di categoria e ad altri.

Di certo, noi non siamo stati a compilare pagelle o a polemizzare in maniera personalistica su argomenti che con le priorità del paese hanno poco o nulla a che fare, noi non siamo intenzionati ad aprire diatribe con Insieme alla Gente su questi temi, i nostri toni sono altri i nostri argomenti pure ....

Noi del PD siamo a chiedere all’amministrazione che garantisca la compartecipazione al progetto da 1,4 milioni e far si che si veda la sua realizzazione, sappiamo che questo progetto ha trovato le ostilità di qualche lista civica, ma vogliamo dal sindaco l’impegno pubblico al reperimento di quei fondi , visto che da tempo esprimiamo perplessità su bilancio, puntualmente smentite dall’assessore competente.

Non possiamo perdere questo treno, l’area intorno all’Hotel House ha estremamente bisogno di quel progetto, soprattutto per togliere il viavai di pedoni dalla strada che collega Hotel House al centro città.

Vogliamo pubblicamente incalzare il sindaco Mozzicafreddo perché noi abbiamo notizie differenti circa la serenità che regna nella sua coalizione.

Noi siamo convinti che le due anime di Insieme alla Gente, cioè la destra e quella centrista, cominciano a mostrare segni di insofferenza, altro che spirito unitario.

La prevaricazione dei dirigenti, da parte dei consiglieri eletti e assessori di maggioranza, sta gettando nel caos la struttura operativa del comune.

Dallo stop allo spazzamento stradale, allo stop dell’asfaltatura del corso assistiamo a una clamorosa serie di lancia e frena che destano preoccupazione sulla capacità programmatica.

Per questo il PD chiede una rivisitazione delle priorità della città che, ripetiamo, sono in una situazione di caos anche per la difesa del proprio orticello da parte di ogni singolo componente della maggioranza.

Concludiamo che su tali operazioni ordinarie, asfaltatura, spazzamento, viabilità etc etc ci sia un interlocuzione più proficua con i comitati di quartiere al fine di renderli protagonisti per l’ordinario della vita cittadina.

Commenti