• Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • Clinica dentale s.stefano
  • Victoria
  • Extra
  • Ircer vende
  • Banca Macerata
  • Benefisio
  • Ti porto orto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • Notte vintage
  • Potentia
  • BCC Surroga
  • ProLoco Porto potenza
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Nota della Regione Marche

PORTO RECANATI - Via libera alla deroga per la stagione balneare da Pieroni e Sciapichetti.

Hanno preso il via i lavori di realizzazione di 29 scogliere emerse lungo il litorale che va da Porto Recanati a Potenza Picena, come autorizzato dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche con un’ordinanza.pontone1

Un intervento urgente a difesa della costa che era stato sollecitato alla Capitaneria di Porto di Civitanova dagli assessori regionali al Turismo, Moreno Pieroni e alla Difesa della costa, Angelo Sciapichetti considerando l’interesse pubblico per la sicurezza e la salvaguardia del tratto di litorale che va da Fosso PIlocco ( Potenza Picena) al fiume Potenza in territorio del Comune di Porto Recanati .

“Un tratto flagellato da sempre dalle mareggiate – fa notare l’assessore Moreno Pieroni- insieme ad altre zone limitrofe per le quali occorrerà prevedere altri interventi urgenti a tutela del litorale.”

In particolare l’assessore Pieroni aveva scritto nei giorni scorsi alla Capitaneria per autorizzare l’inizio dei lavori anticipatamente al 30 settembre – termine della stagione balneare- in deroga al regolamento regionale sulla balneazione che vieta lavori durante la stagione balneare.

--------------

Intanto si va verso un'intesa tra comune ed operatori balneari del centro per procedere alla sistemazione anche delle scogliere che proteggono il lungomare, in parte già oggetto di un riallineamento (nella foto) proco prima dell'avvio della stagione estiva. L'assessore Ubaldi ha incontrato i bagnini e chiesto chiaramente loro di contribuire ai lavori. Un certo assenso di massima si è manifestato ma la conferma si avrà solo una volta che il comune emanerà le disposizioni per cofinanziare gli interventi e si determinerà con esattezza in quanti contribuiranno.

Commenti