• Benefisio
  • Clinica dentale s.stefano
  • Banca Macerata
  • Unipol
  • Gigli
  • Il mondo delle fiabe
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • BCC Surroga
  • Pacha mama
  • Stacchiotti
  • Teatro
  • Gospel
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

PORTO RECANATI - Da quando il mare la notte del Venerdì Santo del 2014 gli aveva portato via gran parte del Palm Beach, sul lungomare di Scossicci, Gianfranco Mancini manciniaveva iniziato una sua personaler lotta contro la furia delle onde che avevano inferto una ferita letale alla sua attività.

Sempre in prima fila, ma senza alzare mai i toni, nel chiedere alle autorità competenti interventi urgenti per la difesa del litorale, se n'è andato all'età di 76 anni stroncato da una malattia che negli ultimi anni lo aveva minato.

Per due volte il mare gli aveva portato via anni di lavoro, Il colpo di grazia poi a maggio sempre del 2014 dall'ennesima mareggiata che aveva spazzato metà dello chalet. Ma lui aveva resistito riuscendo a riaprire, tra mille sacrifici l'attività, seppur menomata della sala ristorante sperando, nel tempo, interventi risolutivi, che non sono arrivati.

Per Scossicci solo pochi spiccioli derivati dal ribasso d'asta dei grandi lavori per le scoglierre a sud, da Fosso Pilocco alla foce del Potenza.

Per la costa nord solo sacchi di sabbia (per Mancini ... inutili) ed il rialllineamento di qualche pennello.

Nel pomeriggio c'è stato l'estremo saluto nella chiesetta di Scossicci.

Saranno la moglie Anna ed i figli a proseguire l'attività che nel ricordo del fondatore riprenderà con l'imminente stagione.

collasso4DSC 2126

 

Commenti