• Clinica dentale s.stefano
  • Unipol
  • Banca Macerata
  • Il mondo delle fiabe
  • Benefisio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Stacchiotti
  • CPL
  • Finalisti Musicultura
  • Pacha mama
  • BCC
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

PORTO RECANATI - L'hip hop è un movimento culturale, nato negli anni settanta. Il movimento ha probabilmente mosso i primi passi con il lavoro di DJ Kool Herc che, P 20180414 110144 vHDR Autocompetendo con DJ Afrika Bambaataa, si dice abbia inventato il termine "hip hop" per descrivere la propria musica. Cuore del movimento è stato il fenomeno dei Block party: feste di strada, in cui i giovani afroamericani e latinoamericani interagivano suonando, ballando e cantando a ritmo della musica, che è in 4/4. Parallelamente il fenomeno del writing contribuì a creare un'identità comune in questi giovani, che vedevano la città sia come spazio di vita sia come spazio di espressione: ogni persona era libera di esprimere la propria identità con questo nuovo metodo musicale.

Negli anni ottanta/novanta, gli aspetti di questa cultura hanno subito una forte esposizione mediatica varcando i confini americani ed espandendosi in tutto il mondo. Il riflesso di questa cultura "urbana" ha generato oggi un imponente fenomeno commerciale e sociale, rivoluzionando il mondo della musica, della danza, dell'abbigliamento e del design.

Con la prima edizione dell’Hiphop Fest sino due gli obiettivi che si prefigge l’evento: riportare persone a frequentare il parco Kronberg, fornire una alternativa educativo aggregativa all’aperto,

L’evento, presentato in conferenza stampa, è promosso dall’assesorato alle politiche giovanili in sinergia con il gruppo musicale The Fam ed il centro Giovanile Frog e la collaborazione delle scuole di danza porto recanatesi Centro Danza e Spettacolo 9Muse e Starlighit.

Il festival vede la partecipazione del comitato di quartiere Scossicci-Del Sole che ritiene il parco Kronberg il biglietto da visita per chi entra da nord in città e per questo spazio da vivere e riqualificare, protagonisti anche i giovani.

Hiphop Fest è in programma sabato 12 maggio, dalle 16.30 alle 24.

Dalle 20 sarà presente un artista locale, Massimiliano Solazzo, in arte Metro, che realizzerà un’opera murales di street art su dei panelli installati in loco.

L’intero evento verterà su un freestyle contest (improvvisazione in rima) accompagnato da rappers che canteranno le loro canzoni (opern mic e showcae).

Parteciperà inoltre un gruppo di beatboxer professionisti (fare musica utilizzando solo i suoni della bocca).

Durante la giornata sono previsti dei premi per il pubblico e per i partecipanti all’evento.

Per il pubblico ci sarà una lotteria gestita da un ChatBot Messenger che permetterà allo spettatore che si trova all’evento di registrarsi alla lotteria gratuitamente e sapere se ha vinto in seguito all’estrazione, tutto tramite pagina FB di Giovani di Porto Recanati.

Per i partecipanti all’Hiphop Fest ci sono 150 euro per il vincitore del freestyle contest (improvvisazione in rima), un video musicale per il secondo classificato, una strumentale inedita su cui registrare una canzone per il terzo classificato. Inoltre ci sarà un passaggio su Radio Domani per la milgiore performance tra i partecipanti all’open mic.

P 20180414 111045 vHDR Auto

image001

Commenti