• Gigli
  • Clinica dentale s.stefano
  • Ti porto orto
  • Banca Macerata
  • Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • Benefisio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • BCC Surroga
  • Valverde
  • Teatro
  • Pacha mama
  • Future consulting
  • CPL
  • Stacchiotti
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

POTENZA PICENA – La giunta abbraccia il progetto di realizzare nel centro storico un albergo diffuso collegato ad una forma commerciale di qualità.

“Due progetti per il centro storico –commenta il sindaco Acquaroli- che verranno condivisi nei prossimi giorni con la cittadinanza e tutti i soggetti che saranno interessati a collaborare in tal senso”.Yasushi Watanabe

L'albergo diffuso è «un'impresa ricettiva alberghiera situata in un unico centro abitato, formata da più stabili vicini fra loro, con gestione unitaria e in grado di fornire servizi di standard alberghiero a tutti gli ospiti”.

Requisiti di un albergo diffuso (modello messo a punto da Giancarlo Dall'Ara): Gestione unitaria – Struttura ricettiva gestita in forma imprenditoriale nel centro Servizi alberghieri – Struttura ricettiva alberghiera gestita in forma professionale - Unità abitative dislocate in più edifici separati e preesistenti – Centro storico abitato Servizi comuni – Presenza di locali adibiti a spazi comuni per gli ospiti (ricevimento, sale comuni, bar, punto ristoro) - Distanza ragionevole degli stabili – massimo 200 metri tra le unità abitative e la struttura con i servizi di accoglienza (i servizi principali)- Presenza di una comunità viva – Comunità ospitante, integrazione nel territorio- Presenza di un ambiente autentico – Integrazione con la realtà sociale e la cultura locale- Riconoscibilità – Identità definita e uniforme della struttura; omogeneità dei servizi offerti.

23319296 10213172805388414 2805341318321547018 nStile gestionale integrato nel territorio e nella sua cultura.

Questa forma ricettiva permette di offrire un servizio alberghiero completo, unendo potenzialità già presenti nel territorio, senza dover ricorrere alla creazione di una struttura apposita che le raccolga in un unico edificio.

In Italia l'albergo diffuso è una soluzione che incontra sempre più favori, soprattutto in piccoli centri, in virtù del fatto che contribuisce a coniugare il mantenimento e la valorizzazione dell'esistente, con lo sfruttamento turistico degli stessi luoghi, con particolare riferimento ai centri storici.

Un albergo diffuso non è solo un modello di ospitalità made in Italy, è anche un modello di sviluppo turistico territoriale, rispettoso dell'ambiente e "sostenibile", una modalità, di sviluppo locale, a rete che genera filiere e che rappresenta un contributo allo spopolamento dei borghi

. In Friuli-Venezia Giulia, ad esempio, l'albergo diffuso nacque per recuperare immobili rurali in piccoli borghi montani caratterizzati da un consistente fenomeno emigratorio e da scarso dinamismo economico.

Oggi poi l'albergo diffuso, se opportunamente integrato in una gestione complessiva dell'accoglienza turistica, può diventare il punto di snodo cui fanno riferimento tutti gli esercizi commerciali di un centro abitato.

Commenti