• Gigli Opera
  • Gran Tour Marche
  • Ermal Meta
  • Benefisio
  • Unipol
  • Musei Recanati
  • Grease
  • Lunaria 2018
  • Il mondo delle fiabe
  • Chagall
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • Pacha mama
  • Stacchiotti
  • Battista
  • Miccini
  • BCC
  • Leo
  • AATO
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

CIVITANOVA -  Questa mattina, verso le ore 8.30, la “Volante” del Comm.to di P.S. di Civitanova Marche veniva inviata presso la farmacia sita in Via Duca Degli Abruzzi da dove poco prima era scappato un individuo dopo essersi impossessato di svariate confezioni di profumo prelevate dagli scaffali. arresto della polizia

Gli agenti giunti sul posto apprendevano che l’individuo era scappato a piedi ed era in quel momento inseguito da due dipendenti della farmacia.
Le immediate ricerche effettuate consentivano poco dopo in C.so Umberto I° di notare l’uomo in fuga inseguito a piedi da due dipendenti della farmacia ai quali gli operatori di Polizia davano subito manforte riuscendo a bloccare l’uomo mentre stava per entrare all’interno della Chiesa di San Pietro sita in Via XX Settembre nel tentativo di nascondersi. Immediatamente bloccato, veniva condotto presso gli uffici del Commissariato.
La ricostruzione dei fatti fatta successivamente dagli agenti intervenuti, permetteva di stabilire che poco prima l’individuo, identificato per un cittadino originario della Georgia, 41 anni, in Italia senza fissa dimora, conosciuto alle Forze dell’Ordine anche per reati contro il patrimonio, era entrato in farmacia e dopo aver raggiunto il reparto profumeria aveva iniziato a prelevare le confezioni di profumo dagli scaffali per un valore complessivo di quasi 400 euro riponendole all’interno dello zaino che aveva al seguito, nella circostanza però aveva fatto cadere a terra alcune confezioni di profumo tant’è che era stato subito raggiunto da due dipendenti della farmacia in presenza dei quali provava ad uscire dal negozio manovra subito ostacolata dai due dipendenti che lo invitavano a mostrare il contenuto dello zaino. In un primo momento l’uomo acconsentiva ma poi, con uno scatto fulmineo, nel tentativo di aprirsi un varco e darsi alla fuga spintonava con violenza uno dei due addetti riuscendo ad uscire dal negozio e a darsi alla fuga a piedi per le vie del centro dove veniva inseguito e successivamente arrestato.
Per quanto sopra quindi l’uomo è stato tratto in arresto per rapina impropria avendo con violenza cercato di guadagnare la fuga dopo aver sottratto la merce e associato al carcere di Ancona-Montacuto a disposizione dell’A.G.