• Unipol
  • Lunaria 2018
  • Gran Tour Marche
  • Guzzini Challenger 2018
  • Recanati Leopardiane
  • Benefisio
  • Gigli Opera
  • Musei Recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Ermal Meta
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • Leo
  • BCC
  • Notte rosa
  • Stacchiotti
  • CPL
  • Riga Festival
  • Pacha mama
  • Miccini
  • Battista
  • Palazzo Comunale
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

MONTELUPONE - Si sviluppano senza sosta i progetti e le qualifiche dei volontari di Protezione Civile Angel Ranger. Infatti venerdì 9 marzo allo stadio del Conero ad Anconaunnamed il M° Laura Perrone, Capo Reparto dei volontari dell’associazione di Protezione Civile Angel Ranger, ha preso parte al corso di allievo istruttore, organizzato dalla Federazione Italiana Nuoto.

Un altro tassello va così ad incastrarsi nell’ambizioso e coraggioso progetto ideato dal Coordinatore Generale M° Corrado Lazzarini, di creare corpi specializzati di volontari che con professionalità e competenza sappiano intervenire nelle emergenze in modo efficace.

“Il mio obiettivo - ci spiega il M° Perrone - è quello di qualificarmi come Maestro di Salvamento per poter preparare i volontari ad affrontare le emergenze in cui l’acqua farà da padrona. La prima lezione tenuta dal professore Piero Falsetti del Comitato FIN Marche è stata molto chiarificatrice ed in assonanza con il nostro modo di concepire una disciplina. Infatti per anni sono stata atleta di Kung Fu, il mio Maestro e attuale Coordinatore Generale M° Corrado Lazarini mi ha fatto conoscere ed amare quest’arte marziale fino al punto di vincere più volte il titolo mondiale, facendomi diventare Maestro ed insegnandomi prima di tutto il rispetto, la disciplina e l’integrità, tutte qualità che non discostano minimamente dall’ambiente che ho trovato nella FIN (Federazione Italiana Nuoto). Il prof. Falsetti ha trasmesso l’importanza e la responsabilità assoluta dell’essere istruttore in quanto educatore che forma persone a 360 gradi, tenendo conto di tutte le sfaccettature che le caratterizzano: cognitive, motrici, emotive, affettive e relazionali. Proprio in funzione del progetto di preparare volontari qualificati ed esperti, le parole responsabilità e disciplina si contendono entrambe il primo posto. Questa prima lezione ha fatto trapelare una grandissima preparazione basata non tanto sulla teoria, quanto sull'esperienza fatta da fatica, sacrifici e sudore sul campo. Attendo dunque con emozione le prossie lezioni”.

Questo nuovo percorso terrà impegnata il M° Laura Perrone fino a metà aprile, quando dovrebbe ricevere la qualifica di allievo istruttore.

Intanto in sede oltre alla normale attività settimanale, ci si prepara al secondo appuntamento di porte aperte organizzato per martedì 14 marzo alle 20.30.

Nella foto: da destra: M° Laura Perrone, prof. Piero Falsetti, Raffaello Mastracci (vice presidente Angel Ranger)