• Astea
  • Musei Recanati
  • BCC conto giovani
  • Pallacanestro recanati
  • Benefisio
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • CPL
  • Persiani 2018
  • Miccini
  • Banca MC GIF
  • Gigli opera 18-19
  • Infinito villa colloredo
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

MONTECASSIANO – Lunedì prossimo si decide il futuro dei dipendenti della Diganani, futuro che passa, anacronisticamente, per il licenziamento, unica strada per poter accedere alla Naspi, la disoccupazione ordinaria.

E’ questo purtroppo l’unico percorso per arrivare ad un ammortizzatore sociale che dia un minino di copertura economica.

Questa mattina Massimo De Luca e Daniel Taddei hanno fatto il punto insieme ad una delegazione delle maestranze nella sede della CGIL in vista dell’incontro che si avrà con la proprietà lunedì che, sulla base di un accordo con le OO.SS. ha garantito che arrivi ai 18 dipendenti un qualche emolumento, in ragione di almeno una mensilità.P 20190110 115245

Un altro dei punti che verranno messi nero su bianco sarà che in caso di ripresa dei cicli produttivi per effetto della cessione dell’azienda ad un interessato, tutto il personale che lunedì sarà licenziato venga riassunto.

Come si ricorderà prima di Natale arrivarono le lettere di licenziamento, da cui scaturì un presidio davanti l'ingresso della Dignani a Sant'Egidio che terminò con l'azione della Prefettura che ottenne il ritiro dei provvedimenti al fine di favorire un tavolo con la Regione.

La Dignani ha presentato un concordato preventivo e degli ex dipendenti hanno pignorato i beni aziendali.

Per ascoltare gli interventi di Massimno De Luca e Daniel Taddei in conferenza stampa, clicca sullo start della barra sottostante.

 

P 20190110 115138