• Musei Recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • Pallacanestro recanati
  • BCC conto giovani
  • Benefisio
  • Banca MC seconda volta
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • Persiani 2018
  • CPL
  • Banca MC GIF
  • Antonio Bravi
  • Infinito villa colloredo
  • Assaggi infinito
  • Miccini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

MONTELUPONE -  Il patrono di Montelupone, l’abate Firmano, morì l’11 marzo dell’anno 992 e da qualche secolo, in tale data, nel piccolo borgo addossato alla millenaria abazia si celebra la Festa di San Firmano fatta sia di eventi religiosi, che di intrattenimenti divertenti e socializzanti.

I più anziani ricordano tale festa nel dopoguerra quando, tra una visita e l’altra alla cripta per passare nove volte sotto il piccolo e antico altare - con cinquecentesca policroma effige robbiana del santo - per assicurarsi la salute delle ossa, si mangiavano cartocci di pesce fritto in riva al fiume per “devozione” e si beveva vino o gazzosa, si giocava al tiro alla fune o a colpire bendati le pignatte, o si spendevano dieci lire per leggere “la fortuna” sui cartoncini estratti dalla cassetta da un pappagallino e, soprattutto, ci si intratteneva rilassati tra parenti e amici.

Insomma, un’antica festa popolare che porta con sé i primi effluvi della primavera.03 cripta

Lungi dallo scomparire nel tempo, la Festa di San Firmano si è estesa, con eventi dall’8 al 17 marzo, grazie anche all’attivismo del Comitato “L’Abbadia”, attualmente presieduta dalla dott. Cinzia Mandolesi, e al forte senso di appartenenza dei residenti.

Il programma. Nei giorni 8 – 9 – 10 funzioni in chiesa alle ore 10,30 e 16,30 e, nelle tre serate, in successione: “Tuttinsieme” per la Festa della donna con “Frate Mago” il giorno 8; Premio San Firmano il 9; musica e ballo con Vincenzo Macchiati il 10.
Giornata clou, lunedì 11: ore 9 Messa; ore 10,30 Messa solenne presieduta da mons. Giancarlo Vecerrica; ore 15 processione con le reliquie del Santo e Messa; ore 17 musica e ballo con Roberto Carpineti; ore 22 Fuochi pirotecnici.
Venerdì 15, ore 21 gara di briscola. Sabato 16, ore 15 Marcialonga San Firmano e alle 21 apericena e musica con Dj Vlad.
Domenica 17, ore 8.30 gara di bocce; ore 17 Commedia dialettale; ore 19 estrazione della lotteria.
Durante i giorni di festa, tendoni riscaldati, stand gastronomici, giochi popolari, pesca di beneficenza, luna park, mostra culturale “San Firmano sulla via lauretana”.