• Musei Recanati
  • Unipol
  • Test clinica lab
  • Emigrazione
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Avis
  • Astea 2020
  • Sottosopra
  • Menghini
  • BCC
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

MONTECASSIANO - Lo rende noto dal profilo FB il comitato "Voce Libera Montecassiano"

“L’impegno incessante profuso dal comitato ha raggiunto anche la Regione, essendo stato ricevuto il 2 Aprile dal Governatore Francesco Acquaroli”. A parlare con soddisfazione dell’incontro avuto è il presidente del comitato Maurizio Maccioni consapevole delle difficoltà che la Regione deve ogni giorno fronteggiare a causa del covid-19.

“Ritengo importante che una delegazione del comitato sia stata ricevuta oggi in regione, per esporre la difficile situazione in cui si trovano a dover vivere gli abitanti della frazione di Vallecascia, a causa della presenza di lastre di amianto in stato di degrado nelle coperture della ex Fornace Smorlesi”.

“Con lo scopo di illustrare la situazione nel modo più efficace possibile al Presidente Acquaroli abbiamo relazionato la situazione con l’ausilio della documentazione in nostro possesso composta anche da accurato materiale fotografico, evidenziando criticità nella procedura di chiusura dell’autorizzazione integrata ambientale n°149 del 22/12/2008, nella presenza di lastre di amianto in stato di degrado nelle coperture della ex Fornace Smorlesi e nell’abbancamento rifiuti presso la ex cava.”

Il comitato perseguendo le finalità con cui si è costituito da poco più di un mese; ossia dar voce alla comunità Montecassianese, ponendo in essere tutto quello che può essere attuato allo scopo di giungere ad una fattiva risoluzione delle problematiche dei cittadini, si dice soddisfatto di quanto si è potuto mettere in atto sino ad oggi, ma è altresi consapevole che l’impegno profuso sino ad ora debba ancora continuare a causa della complessità in cui si presenta la problematica della frazione di Vallecascia.

168237539 4172503232801409 2758469891792026725 n