• Musei Recanati
  • MyRecanati
  • Unipol
  • BCC 2021
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • Leguminaria
  • Astea 2020
  • SB academy
  • Menghini
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

MONTEFANO - Per la prima volta anche il Comune di Montefano sarà convenzionato con i Comuni di Appignano, Montecassiano, Recanati e Treia per il centro di Riuso Intercomunale di Zona: l’Amministrazione Comunale non si è fatta sfuggire l'opportunità, così da garantire anche ai cittadini montefanesi un nuovo servizio, utile alle persone e vicino all’Ambiente.

L'adesione alla Convenzione permetterà anche alla nostra Comunità di contrastare e superare la cultura dell’usa e getta, tanto diffusa quanto dannosa e diseducativa, favorendo invece la diffusione della “Cultura del Riuso” dei beni, basata sui principi di tutela ambientale. Inoltre si promuove il principio di solidarietà sociale, con la possibilità di ottenere dei beni non nuovi ma ancora in grado di essere utilizzati per gli usi, gli scopi e le finalità originarie dei beni stessi. “Si vuole incoraggiare il reimpiego ed il riutilizzo dei beni usati, prolungandone il ciclo di vita, oltre le necessità del primo utilizzatore, in modo innanzitutto da ridurre la quantità di rifiuti prodotti e, al tempo stesso, offrire a chi lo desidera la scelta fra un nuovo acquisto e la possibilità di avere – con una cifra simbolica – quello stesso oggetto, usato ma in buono stato” le parole dell’Assessore all’Ambiente Massimo Sparapani.

Il Centro, sito in via Montale nella Zona Industriale Villa Mattei a Montecassiano, occupa una superficie di 150 metri quadrati ed è aperto nei seguenti giorni e orari:

Lunedì 10:30–13:00IMG 20210910 WA0009

Martedì chiuso

Mercoledì 16:00–18:30

Giovedì chiuso

Venerdì 16:00–19:00

Sabato 10:00–13:00 e 16:00–19:00

Domenica chiuso

per consentire la consegna e il prelievo di beni usati a disposizione di tutti i cittadini dei Comuni convenzionati.

Tra i principali beni conferibili ci sono mobili, arredi, apparecchiature da ufficio, piccoli elettrodomestici funzionanti, TV fino a 24 pollici, stoviglie, casalinghi, pubblicazioni e giocattoli. Non è invece consentito consegnare elettrodomestici di grandi dimensioni e indumenti (questi ultimi devono essere conferiti mediante gli appositi cassonetti stradali di colore giallo). Dall’attività del Centro non può derivare alcun lucro, è quindi vietato il prelevamento di beni da parte degli operatori dell’usato. Chi preleverà un bene dovrà versare al momento del prelievo un piccolo contributo economico, appunto simbolico, fissato in base ad un tariffario prestabilito.