• MyRecanati
  • bcc 2022
  • bcc 2022 06
  • Musei Recanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • avis
  • Croce gialla
  • Astea
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

MONTEFANO - Lo spettacolo con "Paggio and the Giraffes" per la 4^ Edizione della Festa della Musica di Montefano ha riscosso un grandissimo successo.

L’appuntamento è stato organizzato dall’Associazione Culturale PiorAcoustic in collaborazione con Il Comune di Montefano e, complice la frescura serale ai Giardini “Da Bora”, ha raccolto un pubblico numeroso ed appassionato di musica.

"Paggio and the Giraffes" hanno proposto un loro stile tutto nuovo, melodico, ricco di groove, potente e sensibile, dove logica e passione si tengono per mano senza ostacolarsi nella performance della Band.WhatsApp Image 2022 06 22 at 14.23

Hanno registrato il loro primo album “Once I got a Lama” nel 2021, pubblicato dall’etichetta tedesca Berthold Records in collaborazione con la Zennez Record di Amsterdam.

Sono arrivati semifinalisti al prestigioso Concorso Mondiale “Keep an Eye”, e saranno sponsorizzati dall’associazione SENA per la realizzazione del loro prossimo EP.

La Band si avvale di musicisti da tutto il mondo, il leader Matteo Paggi (trombone) ha scelto i suoi musicisti affidandosi ad una visione di colori: il giallo è rappresentato dalla pianista coreana Yunah Han, il nero profondo è del bassista russo Misha Voeykov, il batterista Said Vroon arricchisce la scena con un arancione vivace e dalla poetica tromba di Andrea Del Vescovo scaturisce un caldo azzurro, ieri sera sostituito magistralmente da Leonardo Rosselli, sax tenore e sax soprano.

Nel mondo del simbolismo la Giraffa, con il suo lungo collo, è l’animale con la mente lontana dal cuore, e per questo simboleggia “lungimiranza”.

Le fiamme della passione che ardono nel petto, non riescono a bruciare la mente lucida, che prende le decisioni giuste. Nella musica di "Paggio and the Giraffes" il pensiero fermo e gelido non è in grado di ostacolare il calore e la potenza della passione.

Matteo Paggi, poliedrico musicista di Fiuminata, con studi e formazione ad Amsterdam, ha avuto modo - lungo il suo percorso - di confrontarsi con tanti giovani talenti internazionali e dall’incontro con culture diverse è nato il suo progetto di scrivere musica e suonarla.

PiorAcoustic è la vivace e professionale Associazione Culturale capitanata dal Presidente M° Danilo Vecchi che dopo il sisma del 2016 ha raccolto l’eredità e lo spirito del celebre Festival che si svolgeva a Pioraco, promuovendo - attraverso la musica - Seminari e Mostre inerenti il mondo degli strumenti musicali per veicolare la conoscenza del nostro territorio, cosi ricco di tradizioni in questo settore.