• Musei Recanati
  • Unipol
  • MyRecanati
  • bcc 2022 06
  • bcc 2022
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • avis
  • Croce gialla
  • Astea
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

MONTECASSIANO - Verso la fine del mese di maggio i Carabinieri della Stazione di Montecassiano hanno denunciato un uomo italiano ed una coppia (donna italiana e compagno di origini marocchine).

L’indagine è scaturita dalla denuncia di furto presentata presso la Stazione di Montecassiano da parte del proprietario di una struttura alberghiera che lamentava l’ammanco dall’anzidetta struttura di diversi elementi di arredo, tra quali sedie e divanetti, verosimilmente asportati tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021.

I Carabinieri hanno così iniziato gli accertamenti estendendoli sino ad arrivare al mercato on-line ove è apparsa la presenza di un annuncio di vendita delle sedie denunciate rubate dal titolare dell’albergo, arrivando così ad indentificare i presunti responsabili anche attraverso transazioni di vendita.

Da queste ultime e sulla scorta degli esiti di una perquisizione delegata dall’Autorità Giudiziaria, che ha permesso di rinvenire alcune decine di sedie oggetto dell’ammanco, è emerso che il direttore dell’albergo all’insaputa del proprietario
avrebbe venduto ad una coppia di Macerata (donna italiana e uomo di origini marocchine) il materiale denunciato mancante.

L’indagine si conclusa con la denuncia in stato di libertà della coppia per ricettazione mentre, il direttore dell’albergo è stato deferito per appropriazione indebita.

hotelfurto