• BCC borse di studio 2022
  • Musei Recanati
  • MyRecanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • BCC 07 2022
  • avis
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3

IMG 20220627 WA0006

MONTEFANO - Il Progetto – svolto in base ad un accordo quadro fra Istituto comprensivo “Luca Della Robbia”, Enti Locali di Appignano e Montefano, Università Politecnica delle Marche Facoltà di Medicina e Chirurgia Centro di Ricerca e Servizio “il Cuore dell’UNIVPM”, diretto dalla Prof.ssa Erica Adrario, Professore Associato in Anestesia e Rianimazione – si è rivolto a tutti gli studenti dell’Istituto a partire dai bambini di 5 anni della Scuola dell’Infanzia, tutte le Classi della Scuola Primaria e tutte le Classi della Scuola Secondaria di I° grado. Lo scopo è quello di educare gli studenti a realizzare un primo soccorso efficace, eseguendo manovre salvavita proporzionate al pericolo, superando i timori di gran parte della popolazione che, attualmente, limitano fortemente l’esecuzione di tali interventi.

Mercoledì 1° Giugno l'evento presso la Scuola Primaria “Olimpia” di Montefano le alunne e gli alunni hanno mostrato alle loro famiglie ciò che hanno appreso nel corso delle lezioni tenute da alcuni docenti dell’Istituto Comprensivo e da due esperti esterni: Gianfelici Alessio, infermiere in pensione ed ex operatore Emergenza Sanitaria 118, e Messi Daniele, Infermiere con esperienza in ambito di Anestesia e Rianimazione.

Dopo la simulazione di un soccorso da parte dei bambini delle Classi Quinte e le dimostrazioni dei ragazzi della Scuola Secondaria, gli operatori del 118 e del 112 hanno portato un contributo interessante simulando due situazioni di emergenza e interagendo con i ragazzi della Scuola Secondaria.

Ha partecipato, come rappresentante del Comune di Montefano, il Vicesindaco Dottor Claudio Pianesi che ha commentato così la giornata “L’Amministrazione Comunale appoggia e sostiene iniziative come queste che hanno il valore aggiunto dell’esperienza diretta con i professionisti. Spero davvero che il Progetto prosegua e che se ne innestino altri di medesima valenza, in tutti gli ambiti. Ai ragazzi piace partecipare concretamente e con questa attività ne abbiamo avuta la conferma”.

IMG 20220627 WA0007