• Il mondo delle fiabe
  • Astea
  • Unipol
  • Benefisio
  • Musei Recanati
  • Gran Tour Marche
  • Pallacanestro recanati
  • BCC conto giovani
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • Stacchiotti
  • Miccini
  • Persiani 2018
  • Banca MC GIF
  • CPL
  • Leguminaria 2018
  • Pacha mama
  • Valverde 2018
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

PORTO RECANATI - Come disposto dal Questore Antonio Pignataro, sin dall’inizio della stagione estiva, la Polizia di Stato sta svolgendo servizi per la prevenzione dei reati in genere ed in particolare dei reati cosiddetti di natura predatoria come furti e rapine, lungo la fascia costiera della provincia di Macerata, dove sono situati i centri a più alta vocazione turistica come Porto Recanati, e Porto Potenza Picena.

Nel pomeriggio di ieri, nelle predette località sono stati svolti servizi sia da parte della Questura di Macerata che del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitanova Marche, anche con l’ausilio di agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia.porto recanati hotel house

Nel corso delle operazioni, a cui hanno collaborato anche agenti dei reparto cinofili antidroga, sono stati fermati numerosi mezzi e controllati i rispettivi occupanti.

A Porto Recanati, con l’ausilio di agenti del Reparto Prevenzione Crimine, sono stati svolti inoltre mirati servizi presso l’Hotel House nel contesto dei quali sono state effettuate numerose perquisizioni nei confronti di pregiudicati.

Uno di questi, un cittadino di origini irachene di 33 anni, è stato trovato in possesso di alcune dosi di eroina che sono state poste in sequestro. L’uomo è stato segnalato alla competente Autorità.

Nel corso dei servizi, sono state identificate 21 persone. Per sette di queste rintracciate presso l’Hotel House dove si erano verosimilmente recate ad acquistare droga, è scattato il provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di fare rientro a Porto Recanati per tre anni. Otto i veicoli sottoposti a controllo. Per tre persone che si trovavano alla guida dei rispettivi veicoli, è scattata la segnalazione alla Motorizzazione Civile per la revisione della Patente di Guida poiché assuntori di sostanze stupefacenti.

Inoltre, a Civitanova Marche, con l’ausilio delle predette unità cinofile, sono state setacciate le zone interessate dai fenomeni legati allo spaccio di droga e dal degrado urbano. In particolare sono state controllate le zone adiacenti Via D’Azeglio, i giardini pubblici adiacenti la locale pescheria e la zona dei giardini di San Gabriele.
I servizi condotti per l’intero pomeriggio, sono stati prolungati fino a tarda sera.

Alle ore 23.30 circa a Civitanova Marche, i poliziotti su segnalazione di un cittadino, hanno intercettato e immediatamente bloccato, un’autovettura che procedeva in Via Aldo Moro zigzagando ad alta velocità creando pericolo sia per gli altri utenti della strada sia per i pedoni.

Alla guida del veicolo è stato identificato un uomo di 55 anni residente a Macerata, il quale versava in palese stato di ebbrezza alcolica.

Lo stesso, gravato da precedenti penali per guida sotto l’influenza dell’alcool, dopo gli accertamenti del caso è stato deferito all’A.G. per guida in stato di ebrezza.
I servizi di prevenzione continueranno per l’intera stagione estiva.