• Astea
  • Musei Recanati
  • Benefisio
  • Pallacanestro recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • BCC conto giovani
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Gigli opera 18-19
  • Stacchiotti
  • Miccini
  • Valverde 2018
  • Pacha mama
  • Banca MC 26 nov
  • Banca MC GIF
  • Persiani 2018
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

PORTO RECANATI - Correva l’anno 1993 quando l’allora sindaco di Porto Recanati, Giuseppe Giampaoli e il borgomastro di Kronberg im Taunus, Wilhelm Kreb 170715 0057 Germany Hessen Kronberg im Taunus 900x450sottoscrissero un documento che conteneva il comune sentire da cui nacque un gemellaggio.

Da allora sono passati molti anni, 25 per l’esattezza e i motivi che ispirarono quell’atto nato dalla volontà di scambiare momenti sportivi, ludici e culturali tra le due comunità, sono più vivi che mai.

Venerdì 14 settembre arriveranno infatti a Porto Recanati il borgomastro della città Klaus Temmen insieme ad una delegazione di 140 persone e inizieranno i festeggiamenti per questo importantissimo anniversario.

Si comincerà venerdì sera all’Arena “Beniamino Gigli” con un concerto intitolato “Febbre a 45 Giri” organizzato dall’Associazione Commercianti di Porto Recanati.

La giornata clou sarà sabato 15 settembre, presso la Sala Consiliare del Comune di Porto Recanati, che prevede alle 18 la cerimonia di riconferma del Patto di Gemellaggio con cui si rinnoveranno i sentimenti di amicizia e fratellanza che in questo lungo periodo sono stati alla base dello stretto legame tra le due città.

“Il rapporto tra le due comunità – ha dichiarato il sindaco di Porto Recanati Roberto Mozzicafreddo – deve continuare a produrre amicizia e occasioni di incontro, ma anche scambi culturali, sociali e lavorativi soprattutto tra i nostri giovani, per generare l’obbiettivo di non avere frontiere perché l’incontro, lo scambio e la conoscenza tra popoli diversi può solo produrre la crescita e lo sviluppo di entrambi.”