• Il mondo delle fiabe
  • Astea
  • Unipol
  • BCC conto giovani
  • Benefisio
  • Pallacanestro recanati
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Gigli opera 18-19
  • Valverde 2018
  • Miccini
  • Banca MC GIF
  • Persiani 2018
  • Banca MC 26 nov
  • Stacchiotti
  • Pacha mama
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

PORTO RECANATI – Un gruppo di condomini sta organizzando per sabato 17 novembre alle 16 un’assemblea convocata in autogestione per revocare il mandato all’amministratore giudiziario Tomasino (nominato dal Tribunale).

Un secondo gruppo di condomini è sulla stessa posizione e dovrebbe alla fine confluire con questa iniziativa che prevede nella stessa seduta la nomina di un nuovo amministratore.

Ci sono in corsa 2 italiani ed uno straniero, ma la disputa potrebbe ridursi a due se quest’ultimo confluisse con i suoi consensi sull’assemblea autoconvocata.ubuntu6

Al tribunale di Macerata però c’è anche la richiesta di un ex amministratore del complesso che vuole assumere la conduzione.

Il giudice si pronuncerà il 19 novembre, due giorni dopo l’assemblea già convocata e che i proponenti hanno dichiarato che si svolgerà anche se non si raggiungano i 501 millesimi di adesioni, “perchè dobbiamo anche guardarci in faccia a questo punto”.

Da rilevare che questo gruppo di condomini ha atteso dieci giorni la risposta di Tomasino per ottenere una convocazione straordinaria che era stava avanzata.

Intanto il nuovo impianto antincendio ha subito già dei danneggiamenti (una manichetta sparita, estintori scaricati, sportelli prese forzati, etc.) e una delle questioni che i condomini vogliono sapere con certezza è se non abbia ottenuto la certificazione e le motivazioni.