• Astea
  • BCC conto giovani
  • Benefisio
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • Pallacanestro recanati
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Miccini
  • Banca MC GIF
  • Valverde 2018
  • Stacchiotti
  • Gigli opera 18-19
  • Persiani 2018
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

PORTO RECANATI – Al fine di ammettere i testi, il Giudice di Pace sta rinviando le udienze già fissate per discutere i ricorsi contro le multe comminate per la ZTL estiva.

Per 7 udienze si va al 22 gennaio 2019 mentre sono fissate per la prima seduta altre udienze che andranno anche queste al rinvio per consentire di sentire i testimoni.

Testimoni che per un verso saranno sicuramente i vigili urbani da una parte, mentre il Comitato Varchi gioca la carte del “superteste”, un cronista presente ad una conferenza stampa in cui l’amministrazione comunale presentava la ZTL.giudice di pace 758x579

In calendario ci sono da qui al 14 dicembre già una decina di udienze preliminari.

Il Comitato Varchi intanto prosegue nella raccolta delle adesioni ai ricorsi e l’elenco ogni giorno si allunga.

Da parte dell’amministrazione si continua a difendere sia l’operato della Polizia Locale che la liceità della condotta assunta nell’adozione della ZTL. E intanto il comune ha l’obbligo di resistere in giudizio nominando un proprio legale.

C’è attesa per la diffusione dei dati statistici definitivi sugli accessi rilevati dalle telecamere e quali siano stati i varchi più violati.

Ma anche conoscere la geolocalizzazione dei multati.