• Musei Recanati
  • BCC conto giovani
  • Il mondo delle fiabe
  • Pallacanestro recanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Banca MC GIF
  • Infinito
  • Gran tour
  • Grappolo
  • CPL
  • Leguminaria
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

PORTO RECANATI - A fine mese assemblea del condominio River Village nel corso della quale l'amministratore Marco Antonini rassegnerà le dimissioni al culmine di una situazione sia debitoria che comportamentale che non gli danno più sopazio di manovra.

Il crescente debito per il mancato pagamento delle quote da parte dei condomini, la forte esposizione verso l'ASTEA per la fornitura idrica (concreto il rischio di un distacco e la conseguente dichiarazione di inabitabilità), le mincacce verbaili e fisiche, su cui indagano i carabinieri, hanno costretto Antonini a fare il passo indietro e affidare ai condomini la scelta del loro destino.

Se non ci saranno professionisti nel subentro di una situazione fortemente compromessa, Antonini porterà i libri in tribunale che nominerà un amministratore giudiziario.

Questa mattina lo abbiamo raggiunto per fare il punto della situazione che viene seguita attentamente anche dal comune per eventuali azioni da intraprendere qualora l'ASTEA dal razionamento passasse a sospendere l'erogazione idrica per i singoli appartamenti i cui proprietari non contribuissero al piano di rientro.

Per ascoltare l'intervento di Antonini, clicca sullo start della barra sottostante.

River4