• Astea
  • Unipol
  • Il mondo delle fiabe
  • Pallacanestro recanati
  • Test clinica lab
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Menghini
  • Sottosopra
  • BCC
  • Banca MC
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

PORTO RECANATI - Venerdì 31 luglio luci, spettacoli e cultura caratterizzeranno la lunga ed emozionante serata sulla costa marchigiana.

Porto Recanati ha scelto per vivere la serata i salotti di corso Matteotti con la diretta di Radio Arancia ad animare le presenze nell’area Fotobooth dove a colpi di selfie e dominante il bianco le immagini voleranno sui social.

“Un’unica notte di eventi lungo le coste marchigiane per esprimere un desiderio!” è lo slogan ufficiale di uno degli appuntamenti più interessanti dell’estate porto recanatese.

Rigorosamente vestiti di bianco, l’appuntamento è alle 22 (anche qualche minuto prima) davanti al palazzo comunale in Corso Matteotti 230 dove ci sarà la distribuzione dei gadget (a chi sarà vestito di bianco) e poi alle 23 si illuminerà la notte dei desideri.

L’amministrazione comunale, sempre attenta e attiva per queste iniziative, propone anche due salotti musicali a nord e a sud del Corso principale della città con all’interno musica e tanto divertimento.

Ci sarà anche la diretta radiofonica su Radio Arancia, con annesso countdown fino alle 23, e anche diversi chalet e ristoranti hanno aderito all’iniziativa (rigorosamente vestirsi di bianco per cenare). L’appuntamento è dunque per venerdì sera per trascorrere una serata diversa con al centro “la notte dei desideri”.

Per il quinto anno consecutivo la Regione Marche avrà la sua Notte dei Desideri con iniziative che coinvolgeranno tutti i comuni costieri: cene a tema con il Menù dei Desideri, spettacoli edeis concerti gratuiti, animazione per adulti e bambini, gadget e la compagnia delle radio più ascoltate delle Marche che resteranno in collegamento tra loro dalle 21 a mezzanotte coinvolgendo il pubblico di tutta la regione nella festa più attesa e divertente dell'estate.

"La quinta edizione de La Notte dei Desideri rappresenta lo spirito di sinergia e di squadra che la Regione Marche ha messo in campo per valorizzare ed accrescere l'accoglienza turistica" - ha detto l'Assessore alla Cultura e Turismo della regione Moreno Pieroni - "un ringraziamento particolare a tutti i Comuni e le Associazioni di categoria che si stanno impegnando per rendere questa serata unica, proponendola come la notte dei marchigiani e dei tantissimi turisti che frequentano le nostre spiagge ed i nostri territori".

Radio Arancia, Radio Azzurra, Radio Fano, Radio FM, Radio Linea, Radio Velluto e Radio Veronica creeranno una vivace catena in diretta per accompagnare anche chi non potrà essere in spiaggia.

I Social Network, le radio e le locandine distribuite in tutta la regione faciliteranno la scelta del posto in cui trascorrere la propria Notte dei Desideri.

Per aumentare il coinvolgimento dei marchigiani e dei numerosissimi turisti già presenti nelle Marche, c'è un unico denominatore comune: il dress code, Bianco anche quest'anno, come vuole la tradizione de "La Notte dei Desideri".

Il filo conduttore della serata, oltre al desiderio, sarà il sorriso: un selfie per caricare di energia positiva tutta la costa.

A tal proposito, in tutti i comuni della costa sarà allestito il "Punto dei Desideri" dove saranno presenti i Fotobooth, cornici indispensabili dove scattare i propri selfie dell'estate per poi pubblicarli sui canali social.

E per creare un emozionante effetto stellare, alle ore 23, tutti accenderanno le luci dei propri smartphone e dei gadget de La Notte dei Desideri, le torce alimentate a dinamo, segno distintivo e riferimento alla particolare attenzione che la regione Marche riserva alla sostenibilità ambientale.

Ecco, nel dettaglio, i 23 Comuni coinvolti: Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Marotta - Mondolfo, Senigallia, Montemarciano, Falconara Marittima, Ancona, Sirolo, Numana, Porto Recanati, Porto Potenza Picena, Civitanova Marche, Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Fermo, Pedaso, Altidona, Campofilone, Cupra Marittima, Massignano, Grottammare e San Benedetto Del Tronto.