• Musei Recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Pallacanestro recanati
  • Fiordomo 2020
  • Astea
  • Test clinica lab
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Reschini spazio cultura
  • Menghini
  • Sottosopra
  • Astea 2020
  • GOF 2020
  • Banca MC
  • BCC
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

PORTO RECANATI – Quello del 1 agosto sarà un sabato dedicato a Mia Martini che nel maceratese, ed in particolare a Porto Recanati, trascorse pare dell’infanzia.

In scena lo spettacolo “Almeno tu nell’Universo”, per una produzione ATIR Teatro Ringhiera, di e con Matilde Facheris, Virginia Zini, Sandra Zoccolan.

Al pianoforte e arrangiamenti Mell Morcone, consulenza drammaturgica Giulia Tollis, scene e costumo Maria Paola Di Francesco.festemia

Quella di Mia Marini è stata una delle voci femminili più belle ed espressive della musica italiana caratterizzata da una fortissima intensità espressiva.

Tre attrici cantanti cercano di restituirne la grandezza e la fragilità con un racconto variegato che spazia dalle sue splendide canzoni (dalle più conosciute ai gioielli più nascosti), fino ai ricordi personali, racconti e testimonianze dei suoi tanti amici artisti, fra cui la amata e odiata sorella Loredana Bertè e, naturalmente Ivano Fossati, autore di molte sue canzoni, compagno fondamentale di bellissimi progetti artistici e di una travagliata e profonda storia d’amore.

Anima mediterranea, calda, solare ma accompagnata da uno strano senso di solitudine.

Momenti bui e periodi luminosi, il rapporto con il padre, l’esperienza del carcere, la terribile nomea di “iettatrice” diffusasi nel mondo dello spettacolo.

Ma anche la capacità di riproporsi, di ricominciare da capo, ogni volta, il successo e le collaborazioni con tanti artisti e compagni di viaggio.

E ancora dedicato alla cantante calabrese, porto recanatese d’adozione, mercoledì 5 agosto proiezione del film “Io sono Mia” del 2019, per la regia di Riccardo Donna, interpretato da Serena Rossi, Maurizio Lastrico e Lucia Mascino, prodotto da Luca Barbareschi/Eliseo Fiction in collaborazione con Rai Fiction.

Il film drammatico racconta la vita artistica e familiare della cantante, da Sanremo 1989, momento in cui ritornò sulle scene dopo un periodo travagliato da calunnie e dalla fine di una lunga storia sentimentale, attraverso flashback fino agli inizi di carriera. Trasmesso dalla RAI il film registrò otto milioni di telespettatori.

A presentare la serata Maurizio Socci, ospite l'attore Lino Capolicchio.

Poi il 18 agosto sarà conferita la cittadinanza onoraria alla memoria a Mia Martini, presente la sorella Leda Bertè.

Sarà l'occasione per ripercorrere altri momenti della vita artistica della cantante con lo spettacolo "Mimi Sarà in Tour".

507aca50 92f9 49ed b47d a3c2fcea448d 1 67e88ac73540fff13b121a24cac5e65a