PORTO RECANATI – Saranno Polizia Locale e carabinieri a stabilire se la manovra condotta da un 29enne di Recanati abbia messo in pericolo i bagnanti lungo la spiaggia, in particolare quelli dello chalet Nenetta.

Il giovane, mentre era in volo sul litorale, sopra lungomare Lepanto, ha avuto un guasto al motore che lo ha costretto ad una manovra di atterraggio di emergenza sulla spiaggia mentre i bagnanti fuggivano impauriti.

PRECIPITA