• Pallacanestro recanati
  • Musei Recanati
  • Test clinica lab
  • Unipol
  • Astea
  • Il mondo delle fiabe
  • Emigrazione
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Banca MC
  • Banda
  • Menghini
  • Sottosopra
  • Astea 2020
  • BCC
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

PORTO RECANATI - I Carabinieri della Compagnia di Osimo hanno arrestato un cittadino marocchino, 41enne di Porto Recanati (MC), poiché trovato in possesso di sostanza stupefacente destinata allo spaccio.

Una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile di quel reparto, transitando per il lungomare di Marcelli di Numana, veniva insospettita dalla presenza di un soggetto alla guida di un’Alfa Romeo 156 che, alla vista dei militari, effettuava un’inversione e si allontanava.

Iniziava, quindi, il pedinamento a distanza dell’uomo sino alla località di Porto Recanati, ove incontrava prima nei pressi di Piazza Borgo Marinaro e poi in Piazza Carradori due ragazzi e scambiava con loro qualcosa.

A quel punto è scattato il controllo e gli operanti hanno accertato, in entrambi i casi, la cessione di dosi di cocaina, di circa un grammo ciascuna, ad opera del magrebino.

La perquisizione veniva altresì estesa al suo domicilio ed anche in questa circostanza i militari rivenivano ulteriori 55 grammi di cocaina, 11 grammi di hashish, 1.370 euro, un bilancino elettronico e materiale adatto al confezionamento della droga.

La cocaina, il materiale ed il denaro rinvenuti sono stati sequestrati e l’interessato tradotto alla Casa Circondariale Montacuto.

L’arresto odierno scaturisce da servizi di controllo del territorio ed antidroga disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Ancona in tutta la provincia, che hanno già permesso negli ultimi mesi l’arresto di diversi spacciatori, nonché il sequestro di diversi kg di sostanza stupefacente, come avvenuto lo scorso 22 ottobre, sempre a Marcelli di Numana, quando i Carabinieri di Osimo avevano arrestato 2 persone perché trovate in possesso circa 60 grammi di cocaina. foto CC droga 23 10 2020