• Musei Recanati
  • Astea
  • Emigrazione
  • Test clinica lab
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Astea 2020
  • Menghini
  • Sottosopra
  • BCC
  • Avis
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

PORTO RECANATI – Un altro segnale importante verso quel processo di normalizzazione che si sta cercando di fra crescere viene dall’assemblea di condominio dell’Hotel House nel corso della quale sono stati approvati i bilanci consuntivi delle gestioni precedenti (Luto Service e Enzo Franchi) e dell’attuale amministratore giudiziario, avv. Ilaria Soricetti.

Atti contabili che partivano dal 2017.

Non è secondaria l’approvazione di questi bilanci consuntivi in quanto con questi strumenti ora l’amministratrice potrà iniziare il recupero coattivo delle somme dovute dai vari condomini morosi.

L’assemblea ha visto la partecipazione del sindaco Mozzicafreddo e la presenza delle forze dell’ordine.

Tutto si è svolto senza problemi e nel rispetto delle norme anti COVID.

L’assemblea ha visto anche l’approvazione del bilancio di previsione che su indicazione dei condomini è stato limato e circoscritto alle spese essenziali ed urgenze visto il difficile momento economico.

Confermato il servizio di portineria e vigilanza affidato agli Angel Rangers e con il recupero delle quote arretrate si interverrà sugli ascensori che diventano la priorità assoluta.
La Soricetti ha chiesto all’assemblea di procedere alla valutazione se l’Hotel House possa rientrare tra gli stabili riqualificabili con l’ecobonus 110 per cento per installare pannelli solari e realizzare un cappotto termico.

Hotel House1