• Unipol
  • Arena gigli
  • Musei Recanati
  • BCC 2021
  • MyRecanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Astea 2020
  • Astea
  • Avis
  • GOF
  • Menghini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

pot3

PORTO RECANATI - Per chi vorrà abbinare alla vacanza sul mare anche un tuffo nella storia.

Nel pomeriggio, con una piccola cerimonia che ha poi visto tanti bambini protagonisti di un laboratorio di ceramica sulle orme degli antichi romani, è stata riaperta al pubblico, dopo alcuni interventi di riqualificazione,l'Area Archeologica di Potentia.

Lavori finanziati sia con risorse di bilancio comunale che nell'ambito del progetto Ministeriale "Interventi per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate".

Pochi mesi fa il sito era stato messo in grave pericolo: ignoti avevano rubato la copertura in rame della zona dei mosaici. Senza il tetto i mosaici sarebbero stati esposti alle intemperie. Un danno di 12.000 euro.

La piccola cerimonia ha visto gli interventi del sindaco Mozzicafreddo, dell'assessore aslle culture Angelica sabbatini e del dott. Stefano Finoccchi (Responsabile Area Patrimonio Archeologico Sabap Marche) che ha voluto ricordare il grande apporto sempre dato alla valorizzazione di Potentia da parte del compianto Guido Cittadini.

Per ascoltare gli interventi, clicca sullo start della barra sottostante.

I lavori hanno interessato la recinzione, la realizzazione di un percorso maggiormente idoneo e comodo che collega il cancello d'entrata all'aula Didattica e alla Domus, inoltre è stata restaurata tutta la copertura che protegge la Domus e i complementi dell'Aula didattica. E' stata rifatta tutta la pannellatura descrittiva e anche la pannellatura di indicazione. Parte del finanziamento proviene anche dal progetto regionale per il quale il Comune di Porto Recanati è capofila e che riguarda il Progetto Museale Vallata del Potenza noto come MUSA.

Subito dopo la cerimonia, la ceramista Laura Gonnelli ha dato vita ad un laboratorio per bambini intitolato "Il Piccolo Vasaio".

"Quelli effettuati sono lavori importanti e utili ad una maggiore fruizione dell'Area - dice l'Assessore Angelica Sabbatini - Nel corso della stagione abbiamo previsto una serie di eventi proprio nell'Area Archeologica e anche visite su appuntamento. L'interesse manifestato fino ad ora è alto anche grazie alla promozione che si sta facendo inserendo sia la visita dell'Area che la visita alla mostra permanente Storia di un Paesaggio Rivelato negli itinerari turistici della Città".

Per una fotogallery, clicca sull'immagine a sx in basso.

pot1Potentia mosaico