• Musei Recanati
  • bcc 2022
  • MyRecanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • Avis
  • Astea
  • Menghini
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

PORTO RECANATI - Il prossimo Consiglio comunale di Porto Recanati, convocato per lunedì 29 novembre, ha, come di consueto, ai primi punti all’OdG l’approvazione dei verbali della seduta precedente e le comunicazioni del sindaco Andrea Michelini.

Il terzo punto riguarda “Variazioni al Bilancio di Previsione Finanziaria 2021/2023 – 8a Destinazione avanzo di amministrazione accertato sulla base del rendiconto approvato esercizio 2020”.

La variazione, in entrate e in uscite, interessa complessivamente una cifra di circa 372 mila euro. fascia tricolore

L’avanzo di amministrazione vincolato sarà utilizzato per spese relative all’emergenza Covid; mentre la quota libera dell’avanzo (o avanzo libero), pari a circa 132mila euro, sarà impiegata per interventi di manutenzione straordinaria sul patrimonio dell’Ente (impianti sportivi, campo di calcio, Pinacoteca comunale…) e per incarichi professionali una tantum necessari ad adeguamenti normativi.

Sono da citare, inoltre, adeguamenti di alcune previsioni di entrata di contributi legati all’ambito sociale e per il cofinanziamento di un progetto per l’implementazione della videosorveglianza sul territorio comunale.

È previsto poi, in entrata, un ristoro di circa 47mila euro legato all’esonero dal pagamento dell’occupazione di suolo pubblico a causa della pandemia. Sono previsti infine degli adeguamenti degli stanziamenti di spesa corrente anche collegati alle manifestazioni per le festività natalizie 2021.

Il quarto punto all’OdG è quello relativo al recesso unilaterale della Convenzione tra i Comuni di Recanati, Porto Recanati e Montefano per il servizio in forma associata della Segreteria comunale.

Infine, sarà trattata la mozione presentata dal gruppo consiliare “Porto Recanati 21/26” sull’utilizzo dei percettori di Reddito di cittadinanza per progetti utili per la collettività.