• Il mondo delle fiabe
  • Pallacanestro recanati
  • BCC conto giovani
  • Benefisio
  • Unipol
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Infinito
  • Notte rosa porto 2019
  • Gran tour
  • CPL
  • Banca MC GIF
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

POTENZA PICENA - Venerdì lo spazio espositivo di Porto Potenza Picena tra pittura e scultura per la Festa di Primavera.

In occasione de “I Giardini di Marzo”, la manifestazione di Porto Potenza Picena che festeggia la primavera con un percorso tra fiori, piante, frutta e ortaggi, colorando di allegria il centro storico, venerdì 15 marzo alle ore 18, lo spazio d’arte e cultura MayDay ospita “Giardini Piceni”, un viaggio tra la pittura del Maestro Giulio Gabrielli e la scultura del Maestro Piero De Angelis.

Sotto la direzione artistica di Mauro Mazziero, MayDay offre anche in questa occasione, un momento di conoscenza e riflessione artistica unica. Non è infatti un caso Il pittore Giulio Gabrielliche le quattordici tele del pittore Gabrielli siano esposte per la prima volta. Ascolano del 1832, la sua figura è ricca di fascino. Anarchico, profondo conoscitore della storia e dell’arte tanto da far nascere il primo nucleo dell’attuale pinacoteca comunale, pittore capace di fotografare gli scorci in via d’estinzione della sua città, Giulio Gabrielli fu un narratore della realtà contadina del suo tempo. Per MayDay verranno esposte opere inedite di una collezione privata, schizzi su fogli d’osteria ingialliti dal tempo, raffigurazioni di casolari dell’epoca e studi di ortaggi e frutti.

Accanto alle opere del Gabrielli, quelle del maestro ceramista Piero De Angelis originario di Ripatransone. Classe 1949, si forma a Bologna e, nell’arco della sua carriera artistica da scultore, si fa interprete e sperimentatore di diversi materiali tra cui la vetroresina e la ceramica.

Ad arricchire ulteriormente l’esposizione anche l’omaggio a Dino Paccamiccio, maestro nell’essiccazione dei fiori, esperto di botanica e giardiniere di Villa Buonaccorsi, dove tenne anche un laboratorio artigianale per composizioni artistiche di fiori secchi.

A lui è intitolato il Museo di Scienze Naturali di Potenza Picena.

Un doveroso e sentito ricordo che Mayday vuole regalargli all’interno di una mostra che parla di fiori e giardini.

L’esposizione, ad ingresso gratuito e aperta tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.30, ha fissato il finissage per domenica 24 marzo.

quadrogabriellithumbnail giardini piceni