• Pallacanestro recanati
  • Astea
  • Musei Recanati
  • Teatro persiani
  • Il mondo delle fiabe
  • BCC conto giovani
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Infinito
  • Leguminaria
  • Gran tour
  • Banca MC GIF
  • CPL
  • Citylab
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

POTENZA PICENA - Domenica si è celebrata la 12ma Bandiera Blu di Potenza Picena. L’iniziativa si è svolta sul Lungomare centro, Belvedere Baden Powell di Porto Potenza Picena a partire dalle 18.

Scenografie e coreografie realizzate dai bambini delle classi elementari di Potenza e Porto Potenza che a inizio manifestazione accompagnati dalla Banda cittadina hanno cantato l’Inno d’Italia mentre i ragazzi dello Scoubateam, prima hanno aperto una grandissima bandiera blu nelle acque del mare e poi l’hanno depositata bagnata davanti al nuovo Sindaco di Potenza Picena, Noemi Tartabini.

A tutti i cittadini e a tutti i bambini sono state consegnate con le magliette Bandiere Blu che hanno immediatamente indossato mentre centinaia di palloncini blu sono stati lasciati salire in cielo. Una manifestazione molto partecipata a cui hanno preso parte le maggiori autorità civili e militari e moltissimi cittadini, ma soprattutto tantissimi bambini e bambine delle scuole accompagnati dalle insegnanti.NUIH2375

Presente anche il Consigliere Regionale Francesco Micucci. Ma la sorpresa concertata dall’ufficio preposto, coordinato da Renza Baiocco alla Tartabini è stata la staffetta ideale lasciata con un mazzo di fiori dall‘ex Sindaco di Potenza Picena, Maria Magi che fu - dal ‘75 al ‘85 - uno dei primi sindaci donna in Italia proprio a Potenza Picena, al nuovo Sindaco donna Noemi Tartabini.

Una giornata all’insegna dell’importante riconoscimento della Bandiera Blu che a Potenza Picena raggiunge i 12 vessilli e una giornata in rosa, rappresentata per la seconda volta nella storia del Comune da una guida al femminile.

“Una bella sorpresa quella di vedere qui Maria Magi 34 anni dopo insieme a me. Un segnale importante per tutte noi donne impegnate nel lavoro, in famiglia e nella pubblica amministrazione - ha dichiarato Noemi Tartabini, intervendo alla manifestazione. E poi quello della 12ma bandiera Blu rappresenta per il nostro Comune un riconoscimento importante che premia il lavoro costante di tutti i cittadini, nessuno escluso. Le scuole, gli insegnanti e i bambini presenti qui con i loro lavori realizzati nell’anno scolastico sulla salvaguardia dell’ambiente, tutti gli operatori turistici che sono attenti al ciclo virtuoso dei rifiuti ma anche di tutte le attività ricettive che sono vere eccellenze nell’accoglienza. Ma importantissimo, il contributo convinto di tutti i cittadini che quotidianamente si occupano di tenere pulita la nostra città. Perché la Bandiera Blu non è solo pulizia delle acque, è anche tutto ciò che gira intorno al nostro bellissimo mare, la cura del verde, l’accessibilità per i disabili, le piste ciclabili e le piste pedonali, compreso il decoro della città. Sono orgogliosa di tutti voi concittadini per il vostro costante lavoro e per l’impegno che mettete nel rispetto del nostro bellissimo territorio. Un lavoro di squadra che viene riconosciuto e che deve essere da stimolo per fare sempre di più e sempre meglio”.

La celebrazione come di consueto ha visto la consegna delle bandiere alle istituzioni, alle forze di polizia, agli stabilimenti balneari, alle strutture ricettive, alle associazioni di volontariato, alle associazioni sportive. Al termine si sono esibite le ragazze della ginnastica ritmica di Porto Potenza che hanno creato coreografie e scenografie richiamanti il mare blu. La festa è poi continuata mangiando pesce azzurro “scottadito”, tipico della nostra tradizione culinaria. Alle 21.30 a conclusione della giornata di festa in Piazza della Stazione c’è stato lo spettacolo musicale “Mister Italia e Miss Gran Prix”.

UXOV6635