A cura di Paolo Onofri

POTENZA PICENA - La Porta di Galiziano di Potenza Picena, risalente al sec. XIV, è l’unica Porta Medievale che si è salvata della nostra città.

Le altre tre, Porta del Cunicolo o della Cava, Porta Girola o Marina e Porta San Giovanni, sono state abbattute.

Porta Galiziano è uno dei monumenti più belli della nostra città ed è stata restaurata nel 1999, inaugurata il giorno 9 giugno dal Sindaco Mario Morgoni; i lavori di restauro sono stati eseguiti dall’impresa edile di Umberto Parigi di Potenza Picena e sono costati alle casse comunali la somma di Lire 78.000.000.03c2b0 dsc6978

Tenuto conto che è l’unica porta medievale della nostra città, bisogna tutelarla e salvaguardarla nel migliore dei modi.

Sopra la Porta di Galiziano è stata collocata una guaina per evitare che si verifichino infiltrazioni di acqua pluviale nella volta interna. L’acqua pluviale che si raccoglie sopra alla Porta di Galiziano defluisce in un unico punto, scendendo sulla destra. Da questo unico boccaporto l’acqua cade sull’aiuola sottostante e per la pendenza del terreno ritorna sotto alla parete della Porta, arrivando all’interno del manufatto.

Bisognerebbe che l’acqua da sopra la Porta di Galiziano defluisse da tutte e sei le uscite presenti, oppure che venisse raccolta in un invaso per farla defluire nella rete fognaria pubblica.

Con il tempo e l’usura la guaina che si trova sopra la Porta di Galiziano si è evidentemente staccata dalla parete e l’acqua pluviale si infiltra all’interno della volta del manufatto, arrecando in questo modo gravi danni. Sarebbe necessario far sistemare subito la guaina per evitare danni molto più gravi all’antico manufatto e ripulire tutte le altre cinque uscite dell’acqua.

Gli amministratori ed il dirigente dell’ufficio tecnico comunale, Ing. Dora De Mutiis sono stati informati già dal giorno 18/11/2020, ma niente è stato fatto. Durante la continua pioggia del giorno lunedì 28 dicembre 2020 di nuovo si è verificata un’infiltrazione d’acqua pluviale nella volta della Porta di Galiziano, nello stesso punto della volta precedente. Anche l’acqua che si raccoglie all’esterno è ritornata internamente.

Stessa situazione il giorno sabato 17 luglio 2021, durante l’intensa pioggia che si verificata quel giorno.Grazie alla presenza in zona del vigile urbano Antonio Fontinovo, è stato possibile documentare fotograficamente i danni causati dall’infiltrazione d’acqua pluviale sulla Porta di Galiziano.

01 porta galiziano