• MyRecanati
  • Musei Recanati
  • BCC 2021
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • SB academy
  • Menghini
  • Astea 2020
  • Astea
  • Avis
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

nota del PD

POTENZA PICENA - Incredibile ma vero: il nostro Comune perde un’altra importante occasione di finanziamento!

La Regione Marche ha pubblicato un bando per la concessione di preziosi contributi a favore dei comuni per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico.

Importo massimo concedibile a ciascun comune 300.000,00 Euro per ogni istanza, con possibilità di presentare al massimo due istanze (quindi fino a 600.000,00 Euro complessivi).260714409 1906805796168270 5691581573787480768 n

Circostanza irrinunciabile per reperire risorse ed intervenire finalmente su via Recanati e via Molino Vecchio, quest’ultima arrivata oramai davvero ai limiti della percorribilità!

Anche in questo caso la Regione ha optato per un bando cosiddetto “a sportello”, dove chi per primo presenta la richiesta ottiene i finanziamenti. Apertura per la ricezione delle domande il 10 settembre 2021, tant’è che il 26 agosto 2021 il nostro ufficio tecnico con propria determina affida la progettazione definitiva dei lavori di “Manutenzione straordinaria e messa in sicurezza strade via Recanati e via Molino Vecchio - Intervento di riduzione del rischio idrogeologico e ripristino dello stato dei luoghi dai danni derivanti dal dissesto" - Intervento funzionale n.1: Via Recanati; Intervento funzionale n.2: Via Molino Vecchio - DGR Marche n. 943 del 26/7/2021 - Legge 145/2018 art. 1 cc. 134”.

Eppure anche in questa occasione, così come per il bando per la sicurezza stradale, Potenza Picena è arrivata in ritardo riuscendo a non ottenere alcun finanziamento!

Vengono infatti ammessi i primi 12 (tra questi nel maceratese Camerino, Colmurano e Montelupone), mentre i nostri progetti risultano presentati per 25esimo (via Recanati) e 29esimo (via Molino Vecchio).

Evidentemente questi bandi a sportello non fanno proprio per noi!

Certo è che chi si illudeva che con Acquaroli Presidente della Regione arrivassero più risorse al nostro comune probabilmente non aveva fatto bene i conti con la Giunta Tartabini-Casciotti: quante altre opportunità dovrà ancora perdere il nostro territorio per l’incapacità dei propri amministratori comunali?

Che ne sarà ora degli interventi sulle due vie? Se non si effettuano manutenzioni urgentemente la situazione arriverà presto ad un insostenibile livello di pericolosità per chi di lì si troverà a transitare.

In che modo la Giunta intende ora risolvere il problema?