• bcc 2022
  • Unipol
  • Musei Recanati
  • MyRecanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • Astea 2020
  • Menghini
  • Astea
  • Avis
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

A cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri

POTENZA PICENA - Il professor Giuseppe Asciutti è nato a Potenza Picena il giorno 14 gennaio 1898 in Via Tridenti, 167 (l’attuale Via Umberto I) da Pietro, calzolaio e da Giulia Maggini; aveva altre due fratelli più grandi: Oreste, emigrato in Argentina ed Alessandro, morto durante la prima guerra mondiale. Grazie alla documentazione fornitaci da Padre Gabriele Lazzarini, che ringraziamo, oggi sappiamo che il professore aveva anche un fratellastro di nome Agostino, nato il giorno 19/11/1882 dal matrimonio di suo padre con la signora Rosa Bianchini, la prima moglie del padre Pietro. Abbiamo anche ritrovato presso il nostro archivio storico comunale una foto di Agostino Asciutti.
Il giorno 18/04/1927 Giuseppe aveva sposato la signora Anna Pastocchi e dal loro matrimonio sono nate Alessandra e Giulia. Il giorno 9 maggio 1981, cioè 40 anni fa, è morto nella stessa abitazione di Via Umberto I.

Il 12 dicembre 2021 presso la Fototeca Comunale “Bruno Grandinetti”, nella ex chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, è stata inaugurata la mostra fotografica curata da Enzo Romagnoli “Ricordando il Prof. Giuseppe Asciutti nel 40° della morte” con l’esposizione anche di opere d’arte del professore provenienti dal convento dei Frati Minori di Potenza Picena.

La mostra è stata inaugurata dall’assessore ai Lavori pubblici Arch. Luisa Isidori con la presenza anche dell’On. Mario Morgoni, che nel 1998 aveva inaugurato il piazzale “Giuseppe Asciutti”. Nel contesto della mostra è stata esposta per07 targa casa asciutti la prima volta la foto di gruppo degli allievi della Scuola d’Arte “Ambrogio della Robbia” con il Direttore prof. Alessandro Palombari del 1912, dove troviamo anche l’allievo Giuseppe Asciutti il quale, dopo la scuola elementare frequentata a Potenza Picena, aveva incominciato a frequentare i corsi della Scuola d’Arte “Ambrogio della Robbia” prima con il Prof. Umberto Boccabianca poi, dopo la sua morte avvenuta a Potenza Picena il giorno 15 luglio 1910, con il prof. Palombari.

Giuseppe Asciutti aveva sostenuto positivamente gli esami di compimento della scuola elementare nei giorni 14 e 15 ottobre 1908. Insieme a lui hanno sostenuto gli esami i seguenti alunni ed alunne: Bartolacci Dario, Carestia Giuseppe, Cori Crisippo, Domenichini Ernesto, Gelosi Ernesto, Giampaoli Enrico, Grandinetti Roberto, Graziosi Luigi, Percossi Francesco, Pesci Augusto, Rinaldelli Alessandro, Rinaldelli Domenico, Rossini Attilio, Sampaolo Nazzareno, Sensini Luigi, Sorichetti Armando, Morresi Augusto, Clementoni Giulia, De Angelis Fernanda, Monsù Gilda, Paoletti Adele, Pastocchi Anna (che diventerà più tardi sua moglie), Ricciardi Giulia, Rinaldelli Iginia e Tortelli Anna. La commissione d’esame era composta dai seguenti maestri: Belforti Adolfo, Emma Ventura Salvatori, Raffaele Petetti e Filomena Procaccini Boni.

Presso la Gipsoteca della Scuola d’arte “Ambrogio della Robbia”, nella sala “Giuseppe Riccobelli”, tra i 3.498 disegni degli allievi troviamo anche 3 disegni di Giuseppe Asciutti, uno del 1911 e due del 1912, che noi facciamo conoscere ai nostri lettori.

In occasione del 124° anniversario della nascita del Prof. Giuseppe Asciutti sarebbe un bel gesto poter collocare sulla sua casa natale di Via Umberto I una targa che lo ricordi.

01 targa casa asciutti02 targa casa asciutti