• bcc 2022 06
  • bcc 2022
  • MyRecanati
  • Musei Recanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • avis
  • Croce gialla
  • Astea
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

IMG 20220526 WA0004

POTENZA PICENA - Torna la tre giorni dedicata a tornei, competizioni, testimonianze che vede protagonisti i ragazzi e le ragazze dell'Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Potenza Picena e Montelupone. Ieri, mercoledì 25 maggio, prima giornata al Centro Sportivo San Girio. Presenti la ciclista Marina Romoli e la pesista e discobola italiana Assunta Legnante.

L’adrenalina delle competizioni, la bellezza del gioco di squadra, l’impareggiabile valore della testimonianza di chi allo sport deve davvero tanto: è in corso anche quest’anno La Potenza dello Sport, iniziativa che coinvolge i ragazzi e le ragazze dell’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Potenza Picena e Montelupone. Tre giorni di full immersion nelle diverse discipline, guidati dalle associazioni sportive del territorio. Tre giorni di tornei e di ascolto. Il fischio d’inizio c’è stato ieri, mercoledì 25 maggio 2022, quando il Centro Sportivo di San Girio, ha ospitato le prime “giocate” e, nel tardo pomeriggio, i primi ospiti: la ciclista Marina Romoli e la pesista e discobola italiana Assunta Legnante. Oggi, giovedì 26 maggio 2022, ancora gare e, successivamente, il racconto di Arturo Mariani, fondatore della Roma Calcio Amputati, accompagnato da Luca Maletta, coautore del libro “Il goal più bello di Arturo Mariani”. Venerdì 27, in chiusura di iniziativa, sarà invece la volta di Sandro Donati, allenatore del marciatore olimpico Alex Schwazer e autore del libro “I signori del doping”.

“Lo sport è un sano strumento di vita. – spiega il Vice Sindaco con delega allo Sport del Comune di Potenza Picena, Giulio Casciotti – Vedere questi ragazzi impegnati nel portare avanti con impegno e passione ogni gara è un bel messaggio. Come amministrazione crediamo davvero molto in questa iniziativa e ringraziamo la dirigente scolastica, Alessandra Gattari, e la coordinatrice del progetto, l'instancabile professoressa Alessandra Messa, per la dedizione che ci hanno messo. Un grazie anche alle associazioni sportive che in questa occasione hanno offerto il loro supporto per consentire ai ragazzi e alle ragazze di conoscere più da vicino le tante discipline che la nostra città offre. Evviva lo sport”.

 IMG 20220526 WA0000IMG 20220526 WA0001

IMG 20220526 WA0002IMG 20220526 WA0003