• Musei Recanati
  • MyRecanati
  • BCC borse di studio 2022
  • 1
  • 2
  • 3
  • BCC 07 2022
  • avis
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3

POTENZA PICENA - "La stazione ferroviaria presente a Porto Potenza Picena è dotata di due binari ferroviari ed uno di essi è di fatto inaccessibile alle persone disabili costrette su sedie a rotelle sia per quanto concerne l’attesa dei treni sia la discesa/salita dal sottopasso - scrive Mezzasoma-. Avendo verificato di persona questa situazione dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da cittadini che ringrazio, ritengo doveroso provare a colmare questa grave carenza strutturale che impedisce e limita fortemente l’accessibilità e gli spostamenti lungo la direttrice Bologna – Lecce, a maggior ragione questo in un Comune che ha la più alta percentuale di portatori di handicap d’Europa".

"Per queste ragioni - prosegue l'esponente pentastellato- ho presentato una mozione da votare in un prossimo consiglio comunale per impegnare la Giunta Tartabini ad attivarsi presso gli enti competenti FFSS e Regione Marche per chiedere di realizzare quanto prima un intervento finalizzato al superamento di questa barriera architettonica dotando la struttura di un ascensore o di un’altra infrastruttura che permetta l’accesso al secondo binario. Confidando nella sensibilità di tutto il Consiglio comunale spero si possa partire da questa azione per poter poi allargare l’iniziativa del nostro Comune anche ad altri interventi finalizzati al progressivo superamento delle barriere architettoniche che tanti problemi creano non solo alle persone con disabilità, ma anche ad anziani con difficoltà motorie o a famiglie con passeggini etc.".

insegna stazione PPP