• BCC conto giovani
  • Pallacanestro recanati
  • Astea
  • Il mondo delle fiabe
  • Benefisio
  • Musei Recanati
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Valverde 2018
  • Stacchiotti
  • Gigli opera 18-19
  • Miccini
  • Banca MC GIF
  • Persiani 2018
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

RECANATI – Questa mattina di buon’ora, un nutrito numero di agenti al comando del magg. Doria e supportati da personale dei servizi sanitari e veterinari, ha proceduto ad una ispezione al Circo di Praga che ha alzato il suo tendone nell’area di fronte al cimitero per una permanenza fino al 9 dicembre

L’arrivo del circo è stata subito motivo di forte polemica sui social tra fautori dell’arte circense con animali e i contrari.

Ma anche oggetto di un esposto inviato al sindaco dalla LAV e firmato dalla dott.ssa Maria Aquila in rappresentanza anche di diverse sigle animaliste.praga2

L’esposto in cui si chiede la verifica che il circo abbia tutte le autorizzazioni e che gli animali utilizzati siano tutti in condizioni accettabili è stato indirizzato al sindaco che ne ha interessato le strutture deputate e da qui il blitz di stamattina con tutta un serie di controlli all’interno del campo.

I controlli sono ancora in corso e si basano su una serie di elementi forniti dalla rappresentante della LAV ma anche su verifiche autonome da parte della Polizia Locale che ha sequestrato un mezzo.

In particolare i controlli che gli animalisti sollecitano sono: possesso delle autorizzazioni amministrative richieste per l’esercizio dell’attività; stato di detenzione di tutti gli animali e, per eventuali cani presenti, l’obbligo della microchippatura, obbligatoria dal 1/1/2005 come sistema unico di identificazione, e l’iscrizione all’anagrafe canina; provenienza degli animali; situazione degli animali esotici detenuti (in base a quanto citato nelle premesse) e avvenuta denuncia alla Prefettura di residenza entro il 2/1/97; regolare possesso delle autorizzazioni sanitarie, stato di salute e stabulazione di tutti gli animali e controllo sulla regolarità dei certificati veterinari relativi a ciascun animale; idoneità degli animali al trasporto e dei mezzi di trasporto, pratiche di trasporto, periodi di viaggio e di riposo, gli intervalli per l’abbeveraggio e l’alimentazione, le densità di carico, nonchè, l’accertamento delle conoscenze specifiche che il personale dei trasportatori deve avere anche sugli adempimenti previsti in merito al giornale di viaggio, così come previsto dal Regolamento CE n.1/2005 del Consiglio “sulla protezione degli animali durante il trasporto e le operazioni correlate” che modifica le direttive 54/432/CEE e 93/119/CE e il regolamento CE n. 1255/97; avvenuto pagamento dell’imposta comunale relativa all’affissione di materiale pubblicitario; rispetto dei requisiti di sicurezza con particolare riguardo alle norme di prevenzione incendio, sicurezza degli impianti ( sia di contenimento degli animali che di supporto), vie di fuga.

IMG 20181206 WA0007IMG 20181206 WA0008

praga1praga3