• Pallacanestro recanati
  • Unipol
  • Benefisio
  • BCC conto giovani
  • Il mondo delle fiabe
  • Astea
  • Musei Recanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Banca MC GIF
  • Infinito villa colloredo
  • CPL
  • Miccini
  • Gigli opera 18-19
  • Persiani 2018
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RECANATI – L’occhio del carabiniere è sempre vigile anche fuori servizio e all’attenzione di un maresciallo dell’Arma che si stava recando a fare la spesa è stata attratta dai movimenti di una donna, già nota ai CC quale tossicodipendente, che si aggirava con fare sospetto nei pressi del parcheggio quasi vuoto di un supermercato cittadino.

Il militare avvisava prontamente una pattuglia che si posizionava nei pressi dell’esercizio.

Ad un certo punto la donna si avvicinava ad un’auto da poco sopraggiunta per prelevare qualcosa. A quel punto i carabinieri sono intervenuti.IMG 20190212 WA0004

Mentre il maresciallo bloccava la donna, l’uomo a bordo dell’auto si dava alla fuga inseguito dalla pattuglia che riusciva a bloccarlo dopo pochi metri.

Le manette scattavano per un 43enne albanese, A. H., di professione magazziniere, che già da alcuni giorni era sotto osservazione.

I militari recuperavano un involucro, gettato dall’auto, contenente cocaina.

Altre 11 dosi di cocaina pronte allo spaccio venivano scoperte all’interno dell’auto insieme a 1520 euro in contanti.

Sequestrati anche due telefoni, ed un notes con nomi e cifre, numeri telefonici al vaglio ora degli inquirenti.

Il magistrato ha convalidato il fermo e disposto la scarcerazione dell’albanese con obbligo di firma. 

IMG 20190212 WA0005