• Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • Musei Recanati
  • Pallacanestro recanati
  • Teatro persiani
  • BCC conto giovani
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Citylab
  • Leguminaria
  • Banca MC GIF
  • Infinito
  • Gran tour
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RECANATI - Lavori fermi al ponte sul fiume Musone, lungo la provinciale che collega Recanati a Castelfidardo ed Osimo, e viceversa. Traffico civile, industriale leggero e pesante, scolastico tra le loclaità al confine delle due province deviato su strade che per la loro struttura non sono in grado di garantire percorribilità accettabili in termini orari e di sicurezza.

Utenti "inferociti" in questi gionri in cui il traffico è letteralmente scoppiato con la riapertura delle scuole e le strade della ex cava San Biagio o quella dell'Acquara, utilizzate come bretelle baypassanti, diventate in alcune ore un calvario, con ripercussioni sulla viabilità di Squartabue, Addolorata e Villa Musone.

I cittadini lamentano il protrarsi troppo oltre i tempi promessi (gli interventi sono a cura della Provincia di Macerata), l'assenza di Polizia Locale negli incroci strategici dove si IMG 20190920 WA0005formano lunghe colonne, oppure servizi di repressione dell'alta velocità con la quale taluni mezzi pesanti percorrono specialmente la strada della ex cava San Biaqgio dive il fondo è in più punti fortemente dissestato ed infido.

La Provincia sullo stop dei lavori spiega che essendo stata fatta la gettata della nuova soletta occorre una settimana per la maturazione in sicureza del cemento e che inoltr5e durante i lavori si è reso necessario farne anche altri e questo ha comportato uno slittamento dei tempi. L'amministrazione provinciale assicura che entro settembre il ponte sarà riaperto.

Ma sulle strade di "riserva" adiacenti la situazione non cambia e i cittadini alzano i toni delle proteste.

Ci dicono che con l'acqua di ieri si sono rischiati diversi incidenti e che stamattina le fila in alcuni punti erano abbastanza lunghe.

Nelle immagini la situazione stamane in alcuni punti, lo stato disastrato del fondo lungo la strada dell'ex cava dove prosegue tra l'altro il rilascio di ogni genere di rifiuti.

 IMG 20190920 WA0002IMG 20190920 WA0003

IMG 20190920 WA0009IMG 20190920 WA0004

IMG 20190920 WA0010IMG 20190920 WA0008

IMG 20190920 WA0007IMG 20190920 WA0011

IMG 20190920 WA0015

IMG 20190920 WA0019

IMG 20190920 WA0017

IMG 20190920 WA0018