• Teatro persiani
  • Pallacanestro recanati
  • Musei Recanati
  • BCC conto giovani
  • Il mondo delle fiabe
  • Astea
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • Citylab
  • Banca MC GIF
  • CPL
  • 1
  • 2
  • 3

RECANATI -  Ritorna anche per la stagione 2019/2020 il Progetto 2084, la proposta di formazione popolare lanciata lo scorso anno dal Centro Culturale Fonti San Lorenzo di Recanati.

Il Progetto 2084 nasce dall’intuizione e dal desiderio di alcuni giovani e giovanissimi di promuovere occasioni di apprendimento gratuite e mutualistiche, aperte per tutti i cittadini: ribaltare l’idea scolastica, incentrata sui voti e le lezioni frontali, per favorire invece la messa in comune di saperi teorici o pratici.

Dalle lingue al Faidate, dall’informatica al giardinaggio. Chiunque, esperto in un ambito, può proporre e promuovere il suo corso: tutti possiamo essere studenti interessati, ma anche docenti competenti e volontari convinti.finale a5

Le attività si tengono tutte all’interno del Centro Culturale Fonti San Lorenzo, che diventa così un ampio e duraturo luogo di apprendimento anche formalizzato settimanale.

Il primo bimestre (ottobre-novembre) si caratterizza per l’Apertura della Sala Studio / Sala Lettura dalle 14 alle 20, dal Lunedì al Venerdì, andando così a coprire parte delle ore di chiusura della Sala Studio della Biblioteca Comunale, garantendo continuità a tutti gli studenti e i lettori cittadini.

5 sono poi i corsi di formazione che iniziano fin da questa settimana:

scacchi- Macramé, l’arte del filato, che si tiene ogni Mercoledì sera dalle ore 21.00, tenuto da Cristina Tiberi e Bianca Scuppa.

- Scacchi 1: per bambini e ragazzi, ogni Giovedì pomeriggio dalle 15.00, tenuto dal Circolo di Scacchi di Recanati

- Scacchi 2: per adulti, ogni Giovedì sera dalle ore 21.00

E a partire dalla prossima settimana:

- Chitarra base: ogni Mercoledì dalle ore 15.00, a cura di Alessandro Corvatta

- Spagnolo base: ogni Giovedì dalle ore 18.00, tenuto dall’educatrice spagnola Maria Eloisa de Sola Sienes

I corsi sono tutti interamente gratuiti, per ferma scelta e convinzione dei volontari del Centro Culturale.

È naturalmente consigliato il tesseramento all’associazione, per sostenere i costi di gestione del progetto ed entrare a far parte della comunità di “Fonti”.