• Musei Recanati
  • Unipol
  • Pallacanestro recanati
  • Astea
  • Il mondo delle fiabe
  • Teatro persiani
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • BCC
  • GOF 2020
  • Banca MC2
  • Banca MC GIF
  • Menghini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

RECANATI – Minacciando di svelare la tresca che ha scoperto, ricatta l’amante della moglie ma questi non ci sta e lo denuncia ai carabinieri.

Sul bando degli imputati un 59enne di origini salernitane, residente in città.

I fatti, che entreranno “nel vivo” nella prossima udienza fissata fra un anno con l’esame dei testi, risalgono ad un periodo che si sviluppa tra il 2015/16 ed hanno un culmine quando il corna tradimentoricattatore si fa insistente usando la tecnica dei cartelli affissi nei pressi dell’abitazione dell’uomo con precise allusioni al suo peccato.

E nelle richieste ci è andato giù pesante, pena in difetto di spifferare tutto: cedere l’abitazione, pagare ingenti somme (variabili tra 25.000 e 10.000) “giustificando” quelle uscite con lavori in giardino.

Il ricattato ha sempre risposto picche fino a quando, di fronte all’affissione di cartelli che lo indicavano come marito infedele, ha deciso di denunciare la vicenda.

Diffamazione e tentata estorsione i capi d’accusa nel procedimento apertosi al Tribunale di Macerata.