• Pallacanestro recanati
  • Teatro persiani
  • Unipol
  • Astea
  • Musei Recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Banca MC2
  • GOF 2020
  • Menghini
  • BCC
  • Banca MC GIF
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

RECANATI -"Grazie di cuore per il vostro impegno! Commossa per la vostra importante iniziativa vi sono vicina con affetto Liliana".

Con questo messaggio della senatrice a vita Liliana Segre, si aprono a Recanati tre giornate dedicate al "Giorno della Memoria 2020".

Il primo appuntamento è stato rivolto alla formazione per docenti con una riflessione sull'insegnamento della Shoah a vent'anni dalla sua istituzione in particolare nella didattica nelle scuole primarie e secondarie di primo ordine.IMG 20200125 WA0000

Sono intervenute su queste tematiche le studiose Donatella Giulietti e Maila Pentucci, introdotte da Paolo Coppari dell'Istituto Storico "Morbiducci" di Macerata, preceduti dai saluti istituzionali dell'assessora alle Culture, Turismo e P.I. Rita Soccio che ha affermato - "Sono molto soddisfatta nel vedere la nostra Aula Magna gremita per questo primo appuntamento dedicato al "Giorno della Memoria".

Come ormai negli ultimi anni a Recanati vogliamo esercitare la memoria in modo consapevole e coinvolgendo tutta la comunità con incontri di approfondimento, proiezioni di film, e la consueta maratona di lettura che al mattino coinvolge le scuole di ogni ordine e grado e nel pomeriggio le associazioni culturali, novità di quest'anno la partecipazione del Centro residenziale per anziani l'I.R.C.E.R.. Il nostro intento è di vivere questa giornata non come semplice ricorrenza da celebrare con superficialità ma di rendere tutti e soprattutto i più giovani coscienti e consapevoli attraverso una partecipazione attiva e viva."

Questa sera, presso la Sala Granaio di Villa Colloredo Mels, la proiezione del film “Il figlio di Saul” di László Nemes vincitore al Festival di Cannes 2015 il Grand Prix Speciale della Giuria.

Lunedì maratona di lettura del libro di Liliana Segre “Scolpitelo nel vostro cuore. Dal binario 21 ad Auschwitz e ritorno: un viaggio nella memoria” a partire dalle 8,40 nelle scuole cittadine.

segre1IMG 20200125 WA0001

IMG 20200125 WA0002