• Astea
  • Musei Recanati
  • Pallacanestro recanati
  • Il mondo delle fiabe
  • Unipol
  • Test clinica lab
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Banca MC
  • Menghini
  • BCC
  • Sottosopra
  • Astea 2020
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

RECANATI - Redatto dal Comune di Recanati il progetto di fattibilità tecnico economico e relativa variante urbanistica per la realizzazione della nuova bretella stradale di collegamento della Zona Industriale Squartabue di Recanati e la Strada Provinciale n.3, che attraversa la Zona Acquaviva di Castelfidardo per poi collegarsi alla S.S. Adriatica.Sindaco Bravi Ass Fiordomo nel sopralluogo con i tecnici

Un importante e attesa arteria stradale che decongestionerà il traffico veicolare pesante, indotto dalle zone industriali, dall’abitato di Villa Musone.

“Un progetto atteso e fortemente voluto dalla nostra Amministrazione che grazie alla rete istituita con i Comuni vicini di Loreto, Castelfidardo e con le aree delle Provincie di Ancona e Macerata oggi vede il suo avvio - ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi - abbiamo lavorato ad un’azione fondamentale e congiunta, un vero e proprio esempio virtuoso di collaborazione istituzionale.”

Il tratto della bretella ricadente nel territorio recanatese ha una lunghezza di 450 m e una rotatoria dal diametro di 50 m. per un costo d’intervento pari a circa 995.000 euro, finanziato per € 850.000,00 dalla Regione Marche nell’ambito deli investimenti per l’ampliamento ed il potenziamento delle infrastrutture stradali regionali.

“ Un gran bella notizia per Villa Musone ma direi per un intero territorio - ha detto l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Fiordomo - sia per gli abitanti che vedranno diminuire il traffico pesante e sia per gli imprenditori e i dipendenti delle tante aziende che hanno sede nella zona industriale che potranno finalmente superare difficoltà logistiche e gli imbottigliamenti del traffico nelle ore di punta.”

Il progetto è stato realizzato dall’ Arch. Cristiana Pepa in collaborazione con il geologo Fabio Lattanzi, Fabrizio Cingolani per i rilievi topografici e Sonia Virgili per la parte archeologica.

Nei mesi scorsi è arrivata l'ufficialità del finanziamento specifico previsto dalla Regione Marche che si aggiunge a quello già assegnato per il tratto ricadente sotto la Provincia di Ancona.

117229171 1726814287472225 3236559365239034910 o

Nuova bretella Squartabue