• Astea
  • Emigrazione
  • Musei Recanati
  • Test clinica lab
  • Unipol
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • BCC
  • Sottosopra
  • Astea 2020
  • Avis
  • Menghini
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

RECANATI - Alla fine dei quattro giorni dedicati ad uno screening sulla popolazione superato il 50% della dotazione di test a disposizione.

Ne erano 12.000 e sono stati 6762 i residenti che si sono sottoposti al tampone e 25 i casi di positività scoperti.

Non sono stati forniti i dati di adesione per città. Era interessato un bacino vicino ai 60.000 abitanti. Adesione volontaria.

Nel primo giorno sono stati effettuati 1987 tamponi, 1496 il secondo, 1509 il terzo, 1770 nel quarto.tamp6

"Anche oggi si sono svolte le operazioni di screening anti-covid, con regolarità e buona affluenza -commenta il sindaco Bravi -. Le persone che hanno approfittato di questa importante iniziativa di prevenzione hanno dimostrato attenzione agli altri e alla cura di sé. Ringraziamo dunque per la bella dimostrazione di responsabilità e civiltà. Rinnoviamo la gratitudine a quanti e quante hanno reso possibile a tanti cittadini e cittadine di poter usufruire di questo servizio, riscontrando professionalità, efficienza e gentilezza. In totale nei quattro giorni di screening le persone che si sono presentate per effettuare il tampone sono state 6.762 con 25 positivi pari allo 0,37%. Possiamo quindi concludere che i risultati sono piuttosto incoraggianti".

Nei quattro giorni oltre al personale dell'Area Vasta che ha curato la parte amministrativa e sanitaria dell'operazione, in campo il personale dell'UTC del comune di Recanati, le Polizie Locali di Recanati, Montelupone e Montefano, i volontari di Macerata Soccorso, dei gruppi di Protezione Civile di Recanati, Montecassiano, Porto Recanati, Petriolo, i Carabinieri in Congedo di Recanati e Porto Recanati, la Croce Rossa di Porto Potenza, le Croci Gialle di Recanati e Sirolo.

Di seguito invece, nel grafico, la situazione nei comuni del comprensorio. Dati aggiornati alle 19.45.

kov22