• Unipol
  • Musei Recanati
  • BCC 2021
  • MyRecanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • Avis
  • Astea 2020
  • Menghini
  • SB academy
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

RECANATI - Si sono persi minuti preziosi nel tardo pomeriggio nel soccorso ad una persona rimasta vittima di un incidente domestico.

L'ambulanza del 118 prontamente intervenuta sul luogo dell'incidente ha anche allertato l'eliambulanza ma quando mezzo d'emergenza ed elicottero si sono trovati al punto riunione del parcheggio dell'antistadio, questo era pieno di auto ed il protocollo non permette all'eliambulanza di atterrare sui campi in sintetico come lo sono il "Tubaldi" e quello di calciotto, lì vicino.

A quel punto il pilota è atterrato in un'area verde sotto l'area spogliatoi, quella che nei progetti del comune è previsto diventi l'area per il soccorso di emergenza ma di cui non si vede ancora la realizzazione.

Il cancello di accesso da dove sarebbe dovuta entrare l'ambulanza era però chiuso con un lucchetto.

Un volontario della Protezione Civile che si trovava nei pressi, al rientro da una attività, è corso all'interno dello stadio e, mentre l'ambulanza ripartiva per raggiungere l'ingresso di via Presutti facendo un largo giro, si faceva aprire da uno dei custodi il cancello.

L'assessore alla Protezione Civile Scorcelli, informato dell'accaduto, verificherà cosa non abbia funzionato anche se quell'area non sia stata abilitata all'atterraggio (tra l'altro fino a due/tre giorni fa era invasa da alte erbacce), pur essendo però le chiavi depositate sia al Punto di Primo Intervento che alla Polizia Locale.

La persona soccorsa è un 41enne vittima di una caduta accidentale da una finestra della propria abitazione nel rione Castelnuovo.

Trasferito in codice rosso a Torrette non è però in pericolo di vita nonostante le lesioni riportate nel volo dalla finestra..

P 20210911 175218 1 vHDR Auto