• Unipol
  • Musei Recanati
  • MyRecanati
  • bcc 2022
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • Astea 2020
  • Astea
  • Menghini
  • Avis
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

RECANATI – Come abbiamo già riferito in edizioni precedenti, per realizzare la nuova scuola “B. Gigli” è stata presentata solo un’offerta da parte delle 45 imprese invitate.

La busta, con l’offerta, è ancora chiusa e non è stato possibile ancora aprirla in quanto si devono completare le procedure previste dall’Anticorruzione e che interessano una verifica preliminare anche sulla commissione tecnica chiamata alla valutazione.

Il consigliere comunale Pierluca Trucchia (Lega) però porta la questione in consiglio comunale e scrive che “Il 3 agosto sono state inviate lettere di invito a ben 45 imprese edili per la partecipazione al 2°e sperimento di gara dopo che il primo esperimento era andato deserto. Alla scadenza della presentazione delle offerte fissata per le ore 14 del 10 settembre risulta pervenuta una sola offerta (così come riportato da notizie di stampa). L’avviso di procedura negoziata prevedeva per il 14 settembre alle ore 15,30 l’apertura delle offerte pervenute da parte della commissione guidata dal Segretario Generale”.

Con queste premesse Trucchia rileva che “che a tutt’oggi non risulta alcuna successiva operazione per la verifica dell’offerta”.

Da qui l’interrogazione al fine di conoscere se l’offerta è stata esaminata come era previsto nell’avviso di avvio della procedura negoziata ed eventualmente quali sono le motivazioni che ancora non ne permettono l’esame.

Trucchia inoltre ha chiesto l’elenco delle ditte invitate e, se nel frattempo l’offerta è stata aperta, copia della documentazione allegata all’unica offerta pervenuta.

nuovagigli4