• Musei Recanati
  • BCC borse di studio 2022
  • MyRecanati
  • 1
  • 2
  • 3
  • BCC 07 2022
  • avis
  • Astea
  • 1
  • 2
  • 3

RECANATI - Abbiamo appreso dagli organi di stampa, con sgomento e apprensione, quel che si è verificato qualche notte fa nelle nostre vie del centro, a poche ore da un altro tragico fatto di cronaca dai risvolti più pesanti, a pochi chilometri da noi.

Le due vicende, accomunate subito dai media di massa in una stessa narrazione, si sono rivelate e si stanno rivelando via via con dei contorni diversi.

Le persone presenti alla colluttazione che si è scatenata nella nostra città, in modi diversi, hanno reagito alla situazione in modo da arrivare a fermare l’aggressore in tempo per evitare il peggio.Fascia sindaco Recanati 1

In qualche modo esse hanno mostrato un comportamento lucido e capace di andare oltre la difesa del solo proprio benessere e di allargare il proprio sguardo verso gli altri.

Queste persone non solo hanno permesso di evitare la degenerazione della situazione, ma hanno salvato l'intera nostra comunità dal sentirsi accusata di indifferenza ed egoismo.

Senza saperlo hanno dato a tutti noi l'occasione di sentirci partecipi attraverso il proprio esempio, della parte migliore dell'essere umani e di provare l'orgoglio di essere loro concittadini e concittadine. Hanno fornito una occasione a molti, anche tra i nostri giovani e le nostre giovani, di realizzare come l'attenzione pro-sociale può innalzare il livello della qualità della vita di relazione e la forza dei legami sociali.

Hanno fatto qualcosa che fa onore alle loro persone e che indirettamente ci ha donato il benessere che solo le azioni riparative sanno sprigionare, perché mettendosi in mezzo, hanno ricucito lo strappo che si stava realizzando a livello sociale. Tutto questo, inoltre, senza clamore.

Sono questi i motivi che ci spingono, e che condividiamo con tutta l'amministrazione, a esprimere la nostra più profonda gratitudine e stima a quanti e quante hanno dato prova di coraggio e di umana solidarietà.